Cambiavento

VolaBook, fare "volare" i libri donati fra le persone grazie alle associazioni

Pubblicata il 29 novembre 2017

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

VolaBook
Imola. Con VolaBook, i libri “volano” dalle associazioni ai lettori. Come spiega Elisabetta Marchetti, assessore alla Cultura, “VolaBook è un progetto culturale avviato da ventitre associazioni del circondario in collaborazione con Volabo – Centro Servizi per il volontariato della città metropolitana di Bologna, che intende trasmettere l'amore per la lettura e mettere a servizio della comunità libri a rischio di dispersione e abbandono. È un servizio di prestito libri itinerante, volontario e gratuito che vedrà viaggiare i libri da una sede di un'associazione all'altra”.
L'iniziativa è resa possibile grazie a una donazione della famiglia della signora Diana Dall'Olio, che ha donato la sua biblioteca alle associazioni affinché i libri, a servizio della comunità e “in volo” tra una sede associativa e l'altra, continuassero a vivere attraverso chi li apprezza. In pratica, le associazioni che aderiscono all'iniziativa mettono a disposizione uno scaffale o un mobile con una ventina di libri identificati da una etichetta.

Il lettore può liberamente prendere i testi contrassegnati dall'etichetta e riposti negli appositi contenitori e portarli a casa senza alcuna formalità. Potrà restituirli nella sede di una qualunque delle associazioni aderenti. L'idea di base è infatti quella di lasciare libri dovunque si preferisca, affinché possano essere ritrovati e letti da altri, che eventualmente possano commentarli e altrettanto eventualmente farli proseguire nel loro viaggio. Quindi il libro non verrà necessariamente riportato nell'associazione in cui è stato preso, può essere lasciato in un altro punto di recezione. Questo servizio consente, tra le altre cose, di potenziare la rete tra le associazioni.

“Aprendo gli scatoloni con i libri di Diana ci siamo resi conto che dentro c'è una vita; fatta di interessi, passioni, viaggi, impegno sociale e politico. Per questo il 17 dicembre, alle 21, al teatro Lolli, organizziamo "Sull'onda delle parole lasciate", una serata di letture pensando a lei e a VolaBook: ogni associazione sceglie un brano che rappresenta la mission, le attività, i pensieri.
Dobbiamo farla, con riconoscenza” racconta Roberta Gonni, referente VolaBo a Imola, che aggiunge: “il titolo "Sull'onda delle parole lasciate" nasce da una storia; la storia di una donna di cui non sappiamo niente; non sappiamo che lavoro faceva, la sua età. Stiamo imparando a conoscerla attraverso la sua biblioteca. E' molto intimo condividere i libri; a me è successo di avere ritrovato lo sguardo di persone care nei loro libri preferiti”.

E' una serata di letture in musica, a cura dell'associazione "Ippogrifo. Vivere la scrittura" e “Improplayers – Associazione musicale di improvvisatori volontari” in collaborazione con le 23 associazioni che aderiscono a VolaBook".

Le 23 associazioni che aderiscono all'iniziativa, dove e quando si possono reperire i libri:
ADMO, via Giovanni dalle Bande Nere 11, dal lunedì al sabato 9-12
AIDO, Piazzale Giovanni dalle Bande Nere 11, dal lunedì al sabato 9-12
Alecrim, Via Marsala 5, lunedì e giovedi 14.30 - 17.30
Associazione campeggiatori dell'imolese, Piazza Gramsci 21, martedì e giovedì 9.30 - 11
Associazione Ernesto, Piazza Gramsci 21, info@associazionernesto.it, su appuntamento
AVIS, Piazzale Giovanni Dalle Bande Nere 11, dal lunedì al sabato 8.30-12.30
AVOD, Via Montericco 4, all'Ospedale Santa Maria della Scaletta; i libri saranno esposti nella sala di attesa del reparto di geriatria rispettando gli orari di apertura di accesso a tale reparto
Cà del Vento, Via Venturini 4, tutti i giorni compreso i festivi dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 20.00
Centro sociale La Tozzona, Via Punta 24, lunedì 9.30 – 11.30, mercoledì e venerdì 14.30 – 20.00
CIDRA - Centro imolese documentazione resistenza antifascista e storia contemporanea, Via Fratelli Bandiera 23, martedì, giovedì e sabato 9.30 - 12.30
Cooperativa sociale Il Sorriso, Via Torre 9, tutti i giorni compreso i festivi 9 – 13 e 14.30 - 21.00
Croce Rossa Italiana - Comitato di Imola, Via Meloni 4, dal lunedì al sabato 7.30 - 19.30
Il Ponte Azzurro, Piazzale Giovanni dalle Bande Nere 11
Iniziative Parkinsoniane Imolesi, Via Lippi 2/c , mercoledì pomeriggio 15 - 18
Insieme per un futuro migliore, Via Emilia 94, lunedì e mercoledì 10 - 11
Ippogrifo. Vivere la scrittura, Piazza Gramsci 21, giovedì 18 - 19
Istituto artigianelli Santa Caterina, Via Cavour 2/E , tutti i giorni compreso i festivi dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 20.00
No Sprechi Onlus, Via Lambertini 1, lunedì e venerdì 9 - 11.30; mercoledì 15 - 17.30
PerLeDonne, Piazzale Giovanni dalle Bande Nere 11, lunedì, mercoledì, venerdì 9 - 11; martedì e giovedì 15 - 17
Primola, Via Lippi 2/C, lunedì, mercoledì e venerdì 9.30 - 22.30, martedì e giovedì 12 - 22.30, sabato 9.30 - 12.30
T.I.L.T, Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro Via Caterina Sforza 3, info@tiltonline.org o 340 5790974 (preferibilmente orario serale)
Trama di terre, Via Aldrovandi 31, dal lunedì al venerdì 9 - 16
VolaBo, Piazza Gramsci 21, lunedì, giovedì e venerdì 9 - 13; martedì 14 - 18.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl