Cambiavento

Posti auto in centro, i cittadini dovranno pagare pure le spese legali

Pubblicata il 6 dicembre 2017

Vai alla sezione Cronaca »

Riceviamo e pubblichiamo

L'Avv. prof. Giuseppe Caia, a nome del Comune di Imola chiede ai residenti del centro che avevano promosso un ricorso al Tar di Bologna contro la gestione dei nuovi spazi di sosta per residenti, ricorso che era stato respinto dal Tar, l'Avv. Giuseppe Chiaia dicevo, chiede ai ricorrenti il rimborso delle spese legali sostenute dal Comune di Imola pari ad euro 2.918,24. Rimborso da effettuare entro 30 giorni. Certo, noi ricorrenti abbiamo visto il nostro ricorso rigettato ed è normale che in un giudizio, i perdenti paghino le spese della parte avversa.

La parte avversa è però l'amministrazione comunale, la stessa amministrazione che oltre a togliere gran parte dei posti sosta ai cittadini che abitano in centro ad Imola (certo, lo studio Chiaia ha potuto sostenere che i posti tolti erano stati sostituiti, dimenticandosi però di dire che gli stessi erano stati situati posteriormente alla stazione ferroviaria), ed oltre a chiederci il rimborso delle spese legali sostenute, ha tolto ultimamente ai residenti altri tre posti auto tra via Cavour e via Callegherie, assegnandoli ai tavoli del bar Top of the hops. Certo erano posti auto a pagamento ma almeno la notte (tra le 19 e le 8,30 del mattino successivo) potevano servire alla sosta dei residenti.

Avevo covato l'illusione che l'amministrazione comunale, vista la prima sentenza del Tar e visto che i ricorrenti non avevano impugnato la sentenza (i costi sarebbero stati troppo alti da sostenere) e visto soprattutto le vicine scadenze elettorali, si sarebbero accontentati della vittoria legale condonandoci le proprie spese. Non è andata così. La protervia di questa amministrazione non conosce nè limiti nè ripensamenti: abbiamo i posti di sosta più cari di tutta la regione; i residenti sono trattati come qualsiasi altro utente (ricordo che a Bologna la sosta per i residenti è gratuita nelle aree attribuite); i posti sosta vengono ceduti a qualsiasi bar ne faccia richiesta.

Certo pagheremo. Mi auguro solo che alle prossime elezioni comunali i cittadini (e soprattutto i residenti) si ricordino come sono stati trattati.

Un cittadino residente in centro a Imola.
(Sergio Pizzo)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl