Cambiavento

Tempo di elezioni, firma col governo di un accordo per opere strategiche

Pubblicata il 11 dicembre 2017

Vai alla sezione Politica »

Tempo di elezioni, firma col governo di un accordo per opere strategiche
Imola. Sarà un caso ma arriva alla fine del secondo mandato del sindaco Daniele Manca, che si candiderà la prossima primavera alle elezioni politiche alla Camera, la firma del protocollo d'intesa per le infrastrutture strategiche del Comune. Il tutto, assicurano sia Manca sia il suo collega di Bologna Virginio Merola che parla di un “filo rossoblu” fra le due città, è stato reso possibile grazie alla nascita della Città metropolitana che può parlare direttamente con il governo, per il quale nella sala del consiglio comunale, l'11 dicembre era presente il ministro Graziano Delrio. Alla firma sono presenti un po' tutti coloro che ricoprono cariche nei settori economici del Comune più i consiglieri comunali del Pd Marco Panieri e Roberto Grementieri supportati dal segretario di viale Zappi Marco Raccagna.

Ecco l'elenco delle opere, alcune delle quali rimaste nel libro dei sogni per decenni, che si dovrebbero sbloccare nel giro dei prossimi due anni: 1) Completamento in trincea della Bretella fino all'innesto tra Via Montanara e Via Punta per un costo di 14 milioni di euro 2) Riqualificazione per moderazione traffico veicolare su Viale D'Agostino – Via Montanara – (da Via Amendola a Via Punta) - Costo dell'opera . 1.450.000 euro; 3) Nuovo Ponte sul Santerno per realizzare il collegamento tra Via Emilia e Via Lughese- Autostrada A14 – studio di fattibilità finalizzato a definire il tracciato – Importo 100mila euro; 4) Adeguamento e messa in sicurezza del tratto stradale di Via Lasie, tra Via Selice e Via Lughese con nuova rotatoria all'incrocio con Via Lughese – Costo dell'opera 2.450.000 euro; 5) Nuova rotatoria all'intersezione tra Via Lughese e Via San Prospero –Costo dell'opera 900mila euro; 6) Nuova rotatoria all'intersezione tra la Via Emilia e la Via Zello – Costo dell'opera 2.100.000 euro; 7) Nuovo sottopasso ciclopedonale Nord Ferrovia in corrispondenza dell'ambito “N8” – Costo dell' opera 1.500.000 euro, di cui 300.000 a carico del Comune di Imola ; 8) Asse ciclopedonale della Valle del Santerno tra i Comuni di Imola, Mordano, Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice, Castel del Rio – Costo dell'opera 3.511.901 euro di cui 2.597.906,50 euro con contributo “bando periferie” e 913.994 euro a carico dei Comuni della Vallata del Santerno di cui 563.680 euro a carico del Comune di Imola.

Manca ne approfitta per magnificare le potenzialità della Città metropolitana di Bologna: “Il sistema metropolitano non è un limite, ma un'opportunità, perché mette Imola nelle condizioni di accedere alle risorse stanziate dai vari livelli di governo. Imola non ci sarebbe se non avesse fatto parte a pieno titolo del sistema metropolitano. Grazie alla Regione e al presidente Stefano Bonaccini. Sono trenta milioni di investimenti, cinque in corso e 25 in fase di progettazione, che completano il sistema della mobilità nella nostra città”.

Bonaccini ricorda che entro il 2019 “saranno pronti 80 nuovi treni per i pendolari, studenti e lavoratori, che garantiranno un servizio migliore”. Si spera che anche tale promessa si riveli concreta perché, visto come sono messi i treni per pendolari ora, bisogna migliorare e di molto.

Infine toccano a Delrio le conclusioni: “Sta tornando positivamente il modello emiliano. Riuscire a fare andar d'accordo Bologna e Imola una volta era quasi più complicato che mettere insieme i partiti del centrosinistra adesso, anche se speriamo ancora. Senza una connessione sulla mobilità veloce non è possibile uno sviluppo al passo con i tempi. Abbiamo pure ricostruito un rapporto con Autostrade per l'Italia per cercare di far diminuire il traffico e le code nei tratti dove è maggiore: ovvero fra l'Emilia-Romagna e la Toscana”.

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl