Cambiavento

Generazione social, nella parte dei genitori

Pubblicata il 12 febbraio 2018

Vai alla sezione Scuola e Formazione »

Generazione social, nella parte dei genitori
Imola. Al via gli incontri rivolti alle famiglie, ai docenti ed agli educatori organizzati dal settore Scuole del Comune di Imola, nell'ambito dello Sportello psico-educativo, servizio realizzato con il contributo della Fondazione S.M. Goretti.
Quest'anno il servizio Diritto allo studio e il Centro per le famiglie, in collaborazione e con il patrocinio dell'Ausl Imola propongono quattro serate per interrogarsi e confrontarsi sugli effetti, le opportunità ed i rischi che bambini e adolescenti, ma anche i genitori, incontrano nell'uso delle nuove tecnologie.

Le nuove tecnologie sono fonti fondamentali di informazione, facilitano la comunicazione, possono contribuire a facilitare l'apprendimento, a sviluppare le reti sociali e la partecipazione civica. Tuttavia, se non usate in modo corretto e consapevole, presentano rischi, possono provocare danni, interferire con l'apprendimento e la vita di relazione.

I più giovani, nativi digitali, hanno con questi strumenti un rapporto inedito, che investe tutti gli ambiti della loro vita, dal gioco alle relazioni sociali, fino al modo in cui apprendono. Ma anche gli adulti sviluppano modalità nuove di rapportarsi con i propri figli, di confrontarsi con gli altri adulti.
Gli incontri saranno quindi occasione per potersi confrontare con gli esperti, per cercare assieme risposte a dubbi ed interrogativi. Quattro appuntamenti anche per dialogare con altri genitori ed educatori sull'uso delle nuove tecnologie.

Esempi pratici, testimonianze, letture e filmati, aiuteranno il confronto su come famiglia e scuola possono svolgere la loro funzione di soggetti educanti e sull'importanza del partenariato tra genitori e figure educative anche sull'uso delle nuove tecnologie per il benessere di bambini e ragazzi e la loro riuscita come adulti responsabili e felici.

Il calendario degli incontri
I 4 incontri, ad ingresso libero, si terranno nella sala San Francesco della Biblioteca comunale (via Emilia, 80), dalle 20.30 alle 22, con cadenza quindicinale, con il seguente calendario:
Lunedì 12 febbraio: GENERAZIONE SOCIAL - Opportunità e rischi delle nuove tecnologie nell'educazione dei figli: da face book alle chat genitori con Michele Di Felice - Psicologo - Sportello psicoeducativo sulle difficoltà del comportamento.
Lunedì 26 febbraio: CYBERBULLISMO - Caratteristiche di una nuova forma di aggressione elettronica con Michele Di Felice - Psicologo - Sportello psicoeducativo sulle difficoltà del comportamento.
Lunedì 12 marzo: BAMBINI DIGITALI E RISCHI “CONNESSI” - Cosa ne pensano i pediatri? con Lamberto Reggiani - Pediatra di libera scelta –AUSL Imola, con la partecipazione di Alessandra Ronchi- Neuropsicomotricista dell'età evolutiva- U.O.Neuropsichiatria infantile-AUSL Imola.
Lunedì 26 marzo: SMART BABIES - Bambini alle prese con la tecnologia. Li rende davvero più intelligenti? Ciò che si impara nei primi 5 anni influenza il resto della vita... ma cosa li aiuta davvero a crescere? con Alessandra Ronchi- Neuropsicomotricista dell'età evolutiva-U.O. Neuropsichiatria infantile- AUSL Imola, con la partecipazione di Lamberto Reggiani- Pediatra di libera scelta –AUSL Imola.

Informazioni: Servizio Diritto allo Studio 0542.602177 email: dirittostudio@comune.imola.bo.it
Centro per le famiglie 0542.602415 email: c.famiglie@comune.imola.bo.it

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl