“Volti del pensiero politico”

Pubblicata il 3 maggio 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

“Volti del pensiero politico”

Castel San Pietro Terme (Bo). “Volti del pensiero politico” è il tema del settimo ciclo delle “Stagioni del pensiero”, iniziativa organizzata dall'assessorato alla Cultura e alle Politiche giovanili di Castel San Pietro Terme con la supervisione della filosofa Federica Montevecchi. Gli incontri, tutti a cura di giovani del territorio, saranno ospitati nell'aula studio della Biblioteca comunale e si terranno nei martedì 8, 15, 22 e 29 maggio, alle ore 17.30.


"Giunti alla settima edizione di 'Stagioni del pensiero' è arrivato il momento per un bilancio – dichiara l'assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili Fabrizio Dondi, che ha presentato la rassegna in conferenza stampa insieme a due dei giovani relatori, Sofia Bovolenta e Lorenzo Bernardi, affiancati dalla grafica del catalogo Francesca Ballarini -. In tre anni, questo ciclo di incontri culturali nato dall'idea di dar voce a giovani studenti universitari del territorio, perché potessero trovare uno spazio e una modalità condivisa di portare al pubblico il proprio lavoro di ricerca, ha presentato oltre 20 incontri, offrendo la possibilità ad oltre 20 giovani di 'farsi le ossa' con la pratica della presentazione pubblica delle proprie relazioni di studio, nonché prendendo parte in maniera attiva all'organizzazione delle rassegne. In questi tre anni, 'Stagioni del pensiero' ha avvicinato centinaia di persone ai problemi delle scienze e della filosofia politica, attraverso discussioni sempre molto partecipate fra relatori e pubblico, attivando quel piacere per la scoperta e per la condivisione di saperi, opinioni ed esperienze che un buon dibattito culturale dovrebbe sempre porsi come obiettivo. 'Stagioni del pensiero' è anche social, con un canale youtube attivo dal 2015, dove sono disponibili le registrazioni di tutti gli interventi ed attraverso il quale è possibile continuare il dibattito con i relatori. Il progetto gode inoltre della supervisione di due stimati ed autorevoli docenti quali Nicola Arcozzi, professore associato di Analisi matematica all'Università di Bologna, per i cicli dedicati alle scienze, e Federica Montevecchi, professoressa, scrittrice e filosofa, per i cicli inerenti la filosofia politica. Il loro prezioso lavoro certifica la qualità dei contenuti delle relazioni e al tempo stesso è una validazione delle abilità sviluppate da chi le conduce, in un rapporto in cui il maestro vede inverarsi e farsi autonome nell'allievo quelle competenze che la scuola e l'università hanno fatto maturare. Avanti così allora, verso una nuova Stagione del pensiero, che sia preludio a una nuova stagione di crescita intellettuale e culturale di tutto il territorio, consapevoli di quanto sia importante aver affidato questo compito e questo alto proposito ai nostri giovani più attenti ed appassionati".

Si comincia martedì 8 maggio con “Comuni sono le cose degli amici". La critica di Aristotele al comunismo platonico” a cura di Alessio Santoro, laureato in Filosofia alla Normale di Pisa, dottorando in Studi classici all'Università di Cambridge.
Martedì 15, Lorenzo Bernardi, laureato in Giurisprudenza all'Università di Bologna con una testi di Filosofia politica, alla seconda partecipazione alla rassegna “Stagioni del pensiero”, presenterà “La professione politica: tra tecnica e vocazione”.
Martedì 22 sarà la volta di Sofia Bovolenta, laureata in Filosofia all'Università di Bologna che sta proseguendo gli studi in quella di Padova e collabora annualmente alla rassegna filosofica castellana, con “Riflessioni filosofiche sul razzismo contemporaneo”.
Martedì 29 la rassegna si concluderà con l'intervento “Giustizia e Libertà, minoranza in azione per la costruzione di un'Italia civile” di Sara Rouibi, giovane consigliera comunale a Castel San Pietro Terme, laureata in Giurisprudenza, che frequenta un master in Diritto delle migrazioni all'Università di Bergamo.

Il catalogo della rassegna è stato curato da Francesca Ballarini, che è laureata all'ISIA di Urbino e frequenta oggi il Biennio di specializzazione in Illustrazione e Grafica delle Immagini presso la medesima Università.

"Volti del pensiero politico è il titolo degli incontri tenuti da alcuni stu­denti di Filosofia dell'università degli studi di Bologna che si interro­gano, e invitano la popolazione a interrogarsi sul significato che alcu­ne rilevanti posizioni teoriche possono avere nella condotta della vita individuale e collettiva, ad un tempo - afferma la supervisora Federica Montevecchi, che giovedì 3 maggio alle ore 20,45 presenterà in biblioteca il suo libro 'Sull'Empedocle di Giorgio Colli', dialogando proprio con i giovani relatori di questo settimo ciclo di 'Stagioni del pensiero' -. Essi fanno parte della rassegna che vede fra gli organizzatori una studentessa della Scuola di Giurisprudenza, sempre dell'Università degli studi di Bologna, attiva consigliera comunale a Castel San Pietro Terme. Sono tutti giovani curiosi del mondo e di conoscere, che propongono di pensare la politica come modo di essere insieme agli altri, non soltan­to come strumento di affermazione e successo individuale".
Su richiesta, agli studenti delle scuole superiori che partecipino in maniera continuativa agli incontri, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido per il riconoscimento dei crediti scolastici.

La rassegna "Stagioni del pensiero" ha esordito nella primavera del 2015. La prima edizione comprendeva incontri sulla letteratura, la seconda, la quarta e la sesta edizione, tenute nell'autunno 2015, 2016, 2017, hanno proposto temi scientifici, la terza nella primavera 2016 ha affrontato temi di filosofia politica, così come la quinta della primavera 2017 e la settima, al via nei prossimi giorni. Nelle prime due edizioni gli incontri si sono svolti di sera, nella sala degli antichi sotterranei del Comune, e a partire dalla terza la sede naturale è divenuta l'aula studio della Biblioteca comunale in via Marconi 29.

Info: sito www.cspietro.it e pagina facebook del Comune di Castel San Pietro Terme - www.facebook.com/cspietro/

(Nella foto, da sinistra: Framcesca Ballarini, Sofia Bovolenta, Fabrizio Dondi, Lorenzo Bernardi)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl