Imola: conosci l'inglese? Lavori prima

Pubblicata il 17 maggio 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Imola: conosci l
Anche ad Imola, come in tutta Italia se conosci l'Inglese lavori prima. Da tempo la crisi sembra essere un brutto ricordo sopratutto da queste parti dove le opportunità di lavoro, sebbene siano a tempo determinato non mancano.
Conoscere una lingua straniera bene, potere avere il certificato linguistico ottenuto grazie ad un anno all'estero diventa una carta vincente per poter essere assunti un po' ovunque.
Le posizioni aperte nella nostra zona sono davvero tante: chi vuole lavorare nel settore moda può candidarsi per Primadonna Collection, catena di calzature che cerca diverse figure. A Imola Primadonna Collection è pronta ad assumere addetti vendita e referenti di negozio.


Estate: lavoro a tempo determinato
Si avvicina l'estate ed abbondano le offerte a tempo determinato stagionale soprattutto nel settore della GDO e dell'Horeca. Aperte diverse posizioni a Bologna, in particolar riguardo Bologna Fiera e Bologna San Lazzaro, ottime possibilità anche Parma, Modena e Carpi. A Bologna ad esempio si cercano diversi Chef, Chef de Rang ad aiuto cuoco, anche qui priorità, oltre che essere esperti nel settore ed avere la giuste qualifiche è la conoscenza di almeno una lingua straniera. Sempre su Bologna si cercano diversi addetti part-time per il lavoro in GDO.
Intanto è bene sapere che la nostra regione è la seconda in Italia per numero di offerte di lavoro a tempo determinato ma anche a tempo indeterminato le assunzioni volano. Le offerte di lavoro sono sempre tantissime e, dopo un primo periodo a tempo determinato spesso il contratto cambia.
I settori più forti continuano ad essere quelli ad alta specializzazione ovvero la consulenza manageriale e la revisione contabile sebbene da tempi sia in crescita anche il comparto marketing e comunicazione.


Comparto Export: opportunità di lavoro in crescita
Anche da queste parti il settore export è quello che riesce ad assorbire maggior manodopera, tantissime sono le figure ricercate ed è bene essere pronti ad un ulteriore aumento di richieste che coinvolge anche Imola e d'intorni.
La ripresa economica diffusa ormai in tutti i settori economici vede il suo massimo apice nel settore delle esportazioni. Questo comparto è in netta crescita, basta pensare che nel 2017 si è chiuso, a livello regionale, con un ottimo +7,4% rispetto al 2016 è questo il settore che esce vincente dalla crisi degli anni passati è qui che, a dispetto di quanto si è solitamente pensato, aumenta la richiesta di operatori formati e specializzati.
Per lavorare nell'export la figura più richiesta è quella dell'export manager consulente necessario a tutte quelle imprese ed aziende che vogliono aprirsi al mondo europeo ed internazionale. L'export manager ha una formazione universitaria oppure un bagaglio di esperienze tali che rende la persona capace di conoscere dinamiche economiche e di mercato di uno o più Paesi stranieri. Per una professionalità come quella dell'export manager che aver trascorso un anno all'estero a contatto con cultura, mercati e lingua diversa dall'italiano diventa una scelta fondamentale da compiere prima di potersi candidare a svolgere il ruolo per una società italiana.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl