Faenza, campionati italiani di Treeclimbing

Pubblicata il 18 maggio 2018

Vai alla sezione Ambiente »

Faenza, campionati italiani di Treeclimbing
Faenza si prepara ad ospitare i campionati italiani di Treeclimbing, una manifestazione particolare che ha l'obiettivo di promuovere la cultura dell'albero, diffondere le buone pratiche di gestione, confrontarsi tra professionisti nelle tecniche di cura degli alberi, attraverso la competizione di treeclimbers provenienti da tutta Italia e anche dall'estero.
Dal 10 al 20 maggio il parco Bucci accoglierà oltre 200 persone fra organizzatori e atleti provenienti da ogni parte d'Italia e anche dall'estero.

I campionati italiani di TreeClimbing ogni anno si svolgono in una città diversa. L'evento è organizzato dalla Società italiana d'Arboricoltura, in collaborazione con il servizio Ambiente Giardini dell'Unione della Romagna faentina.

I campionati, che mettono in competizione treeclimbers provenienti da tutta Italia e anche da altri Paesi europei, costituiscono un importante momento di ritrovo di professionisti che si sfidano in diverse prove di arrampicata in pianta, simulando le condizioni di lavoro.
I concorrenti, sia nella categoria maschile che nella femminile, si esibiscono in diverse prove a tempo e/o di precisione e il concorrente con il punteggio più alto ottiene il titolo di Campione italiano.
I Campionati di Tree Climbing sono aperti al pubblico e vogliono essere un importante momento di incontro con i cittadini, i professionisti e i mass media, per parlare e discutere dell'importanza degli alberi e delle corrette tecniche di intervento.

Non chiamateli equilibristi o scalatori: il treeclimbing è infatti una tecnica di lavoro, che consente di muoversi sull'albero in sicurezza, per eseguire valutazioni e interventi di cura in modo preciso, efficace, direttamente all'interno della chioma dell'albero, raggiungendo ogni punto della pianta, dove non sarebbe possibile arrivare con piattaforme di lavoro elevabili.
Soprattutto, consente di operare nel rispetto delle esigenze dell'albero.
Ad utilizzare questa tecnica di lavoro sono gli arboricoltori ovvero i professionisti degli alberi, coloro che, attraverso una formazione continua volontaria si prendono cura degli alberi in tutte le fasi della loro vita.

Oltre alle competizioni il programma dei Campionati Italiani ospitati a Faenza prevede diversi workshop, a partire già da venerdì mattina, che coinvolgeranno oltre che i concorrenti anche il pubblico presente.

Durante le giornate dei campionati verranno anche proposte attività didattiche per i bambini, attraverso il progetto SIA Junior, che ha l'obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi, che saranno i cittadini e gli amministratori "di domani", agli alberi, per farne capire l'importanza.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy