Bologna, forse un colpo di sonno all'origine dell'incidente

Pubblicata il 7 agosto 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Un
Bologna. Il bilancio finale del drammatico incidente stradale a Bologna nel raccordo tra l'A14 e l'A1 nei pressi di Casalecchio è di un morto (l'autista dell'autociterna) e 145 feriti, di cui quattro in gravi condizioni seppur non in pericolo di vita.
Intanto è stata riaperta una carreggiata per garantire il ripristino del traffico in una fase dell'anno molto importante. Secondo le prime stime serviranno circa cinque mesi di lavoro per la ricostruzione e sistemazione del tratto interessato.
Secondo la procura di Bologna all'origine dell'incidente che ha poi causato l'esplosione dell'autocisterna e la conseguente reazione a catena che ha coinvolto altri mezzi, la zona circostante e che ha causato il crollo di parte del ponte, vi potrebbe essere un colpo di sonno.

E' chiaro che dopo un incidente del genere sul banco degli imputati salgono i ttrasporti di materiale pericoloso, lo stesso ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha affermato che è necessario “alleggerire il traffico merci su gomma, nonché di dotare gli automezzi di tecnologie atte a prevenire l'errore umano.

All'ospedale Bufalini di Cesena, nel reparto Grandi ustionati, dove sono ricoverate le persone con le ustioni più gravi, è andato in visita il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che si è intratenuto con alcuni feriti. Lo stesso presidente ha poi raggiunto Bologna dove all'Ospedale Maggiore ha incontrato altri feriti.

(Foto Vigili del fuoco)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy