La giunta cerca i sostituti di Bertozzi e Cappello in Area Blu e Acer

Pubblicata il 10 agosto 2018

Vai alla sezione Politica »

La giunta cerca i sostituti di Bertozzi e Cappello in Area Blu e Acer
Imola. Due bandi per individuare due ruoli chiave in società nelle quali il Comune ha la possibilità di nominare personalità importanti, ovvero il nuovo presidente di Area Blu e un componente del cda di Acer della Città metropolitana di Bologna dopo le dimissioni rispettivamente di Vanni Bertozzi, da sempre esponente del Pd, e di Carmela Cappello, quest'ultima candidata a sindaco del centrosinistra a giugno quando ha perso il ballottaggio con la pentastellata Manuela Sangiorgi.

Mettiamo in un angolo per un momento la politica per entrare nel merito dei due bandi. La scelta della nuova giunta a 5 Stelle è quella di utilizzare la procedura pubblica di designazione per definire i suddetti rappresentanti, “in nome di quella trasparenza che dovrà sempre contraddistinguere l'operatività quotidiana dell'Amministrazione comunale” anche se la nomina verrà fatta dalla sindaca su base fiduciaria.

Quindi chiunque sia interessato a ricoprire le suddette cariche può far pervenire una dichiarazione di disponibilità, in carta libera, e conforme all'apposito modello, indirizzata al sindaco del Comune di Imola, entro le 12 del 29 agosto 2018. Dunque, tempi ristretti.
Tutte le informazioni e il modello per la dichiarazione di disponibilità sono pubblicati nell'albo pretorio on-line del Comune di Imola (www.comune.imola.bo.it) e sul sito web del Comune di Imola con avviso messo “in evidenza” e nella sezione “Amministrazione trasparente”- “Società partecipate”. Inoltre, nei prossimi giorni è prevista un'apposita conferenza stampa per pubblicizzare ulteriormente l'avviso pubblico.

Per quanto riguarda il futuro presidente di Area Blu si terrà conto di un equilibrio fra i generi nel cda, competenza ed attinenza del curriculum vitae rispetto al profilo della carica ed agli obiettivi del mandato; indipendenza ed assenza di conflitto d'interesse. Sul curriculum, si specifica che i candidati devono possedere comprovata competenza in relazione all'incarico da ricoprire derivante da attività di studio o professionali compiute e/o da specifiche esperienze maturate per funzioni svolte presso enti. Dunque, par di capire, persone con conoscenze e titoli di studio nel settore economico (Bertozzi ha un titolo di studio basso, ora si dovrebbe cambiare passo, ndr) con conoscenze nel campo dei lavori pubblici e del verde visto che per ora BeniComuni è ancora all'interno di Area Blu. La durata dell'incarico è fino all'approvazione del bilancio del 31/12/2018 con un compenso di 16.200 euro lordi all'anno.

Passando alla persona che entrerà nel cda di Acer, l'Agenzia per la casa Emilia-Romagna nella provincia di Bologna), valgono gli stessi requisiti di Area Blu (la dimissionaria Carmela Cappello è avvocato, ndr), ma variano il periodo e il compenso. Infatti, il componente designato in esito al presente avviso resterà in carica fino alla scadenza del mandato dell'attuale cda, ossia fino alla data del 31/12/2021 e l'indennità per la carica di cui al presente avviso, determinato dalla Conferenza degli Enti (art. 10 dello Statuto) nel rispetto dei limiti di legge, è attualmente pari a 45.824,2 euro lordi all'anno.

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy