Mordano, ora i cassonetti si aprono con la tessera

Pubblicata il 14 settembre 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Mordano, ora i cassonetti si aprono con la tessera
Mordano. Al via l'utilizzo della Carta Smeraldo per aprire i cassonetti dei rifiuti. Nell'ambito della riorganizzazione dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani in atto a Mordano, con il posizionamento delle isole ecologiche di base in sostituzione dei tradizionali cassonetti, avvenuta nel mese di luglio, a partire da martedì 11 settembre i nuovi contenitori sono apribili esclusivamente con l'impiego della tessera dei servizi ambientali di Hera fornita in dotazione, la Carta Smeraldo. Appositi volantini informativi sono già stati posizionati in tutte le isole ecologiche di base.
Con le tessere nominative si possono aprire tutti i contenitori posizionati entro i confini comunali e le istruzioni su come utilizzare la Carta Smeraldo sono riportate su ogni contenitore oltre ad essere presenti nell'apposito opuscolo informativo fornito in dotazione.

I titolari Tari, famiglie e attività, che non avessero ancora le Carte Smeraldo, o che le avessero smarrite, sono invitati a recarsi all'apposito sportello, Punto Smeraldo, di Hera attivo da luglio e aperto in Municipio, Via Bacchilega 6, portando i riferimenti del contratto o una bolletta Tari di recente emissione. Il Punto Smeraldo è aperto tutti i lunedì dalle ore 9 alle ore 12. Il titolare della Tari può delegare al ritiro una terza persona, che deve presentarsi con l'apposito modulo di delega controfirmato e copia del documento di riconoscimento del delegante.

Il nuovo sistema permetterà un percorso graduale di applicazione di sistemi tariffari equi e proporzionati (Tariffa Puntuale), che terranno conto della effettiva produzione di rifiuti indifferenziati incentivando i comportamenti virtuosi. In questi primi mesi di avvio, fino al 31 dicembre 2018, l'utilizzo della Carta Smeraldo per aprire i contenitori non comporta alcuna modifica della bolletta. Si ricorda che l'abbandono di rifiuti è sanzionabile (Art.33 Reg.Com.Rif.). Il sistema verrà monitorato e, sulla base dei comportamenti effettivamente rilevati, si andranno a definire, entro dicembre, le caratteristiche della Tariffa Puntuale nel Comune di Mordano. Da gennaio 2019 la Tariffa Puntuale sarà applicata nel Comune e ne sarà data comunicazione a tutta la cittadinanza. Con la tariffa puntuale, quindi, si misurano solo i rifiuti indifferenziati, non le altre tipologie. Organico, carta, cartone, plastica e vetro, lattine, potature possono essere conferiti un numero illimitato di volte senza alcun addebito in bolletta.

Si ricorda che non è più attiva la raccolta stradale della carta nei sacchi azzurri. Carta e cartone devono essere conferiti negli appositi contenitori stradali con coperchio blu o presso la stazione ecologica Hera in via Zaniolo.

Dall'11 al 15 settembre informatori ambientali di Hera e volontari dell'APS "Mordano-Bubano, Diamoci una mano" appositamente formati saranno presenti a rotazione presso le Isole ecologiche di base del territorio comunale nel corso delle giornate. Il tutoraggio ha l'obiettivo di sensibilizzare e informare i cittadini sul corretto utilizzo dei diversi contenitori messi a loro disposizione per fare la raccolta differenziata e rispondere a tutti gli eventuali dubbi, affiancandoli in un processo che comporta la modifica di abitudini consolidate da anni. Dubbi sulle modalità di conferimento e assestamenti iniziali del sistema sono quindi naturali e inevitabili quando si avvia una riorganizzazione di questo tipo. Per questo Hera e Comune monitorano costantemente l'andamento del progetto, con il pieno impegno a trovare e applicare rapidamente le soluzioni necessarie, confidando nella disponibilità e collaborazione di tutti i cittadini, ingredienti fondamentali per la sua buona riuscita.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy