Tecnica e innovazione in ceramica: inaugura “Superfici d'autore”

Pubblicata il 19 settembre 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Tecnica e innovazione in ceramica: inaugura “Superfici d
Faenza. E' prevista per giovedì 20 settembre, ore 18.30 al "Museo internazionale delle ceramiche" di Faenza l'inaugurazione della mostra “Superfici d'autore”, realizzata in concomitanza con due tra le fiere “di punta” del panorama ceramico italiano e internazionale, ossia Cersaie (Bologna) e Tecnargilla (Rimini).
"Superfici d'autore" mette in mostra i lavori di sei marchi noti dell'industria ceramica che hanno scelto di investire nella produzione di alcune linee di superfici progettate da designer di importanza internazionale assieme ai vincitori del "Tecnargilla design Award" (Tda), concorso ideato da Tecnargilla per premiare le ultime innovazioni tecnologiche, i materiali e le finiture di superficie applicabili alla produzione di piastrelle ceramiche.

Insieme ai lavori premiati saranno esposte le migliori produzioni di Cedit (Ceramiche d'Italia del gruppo Florim) con i lavori realizzati da Formafantasma, Zaven e dai fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Diesel Living with Iris Ceramica, Gigacer con il progetto "Les Couleurs Le Corbusier", Lea Ceramiche con Fabio Novembre e Philippe Nigro, Marazzi con Antonio Citterio Patricia Viel, infine Mutina con Ronan & Erwan Bouroullec, Hella Jongerius, Raw Edges, Patricia Urquiola.

Si può quindi facilmente immaginare come "Superfici d'autore" rappresenti un “itinerario”artistico che passa attraverso tematiche ed elementi quali il colore (come ad esempio nella collezione "Cromatica" , disegnata da Studio Formafantasma: una collezione che costituisce una ricerca circa le possibilità del colore nella produzione industriale ceramica contemporanea), i rivestimenti per interiors della collezione “Rilievi” disegnata da Zaven, presentata durante il Fuorisalone 2018 di Milano, dagli elementi e geometrie anticonvenzionali, e il design dei tessuti Made in Italy (come ad esempio Diesel Living in partnership tra Iris Ceramica) applicato all' arredo, all' illuminazione e all'oggettistica per la casa.

Molti saranno anche I lavori proposti da Gigacer, Lea Ceramiche e Marazzi, aziende leader italiane della ceramica, dei rivestimenti e del gres porcellanato, assieme a Mutina, che esporrà i lavori frutto della collaborazione con i designers Ronan & Erwan Bouroullec, Hella Jongerius, Raw Edges, Patricia Urquiola. Infine, è importante ricordare che il 21 settembre, giorno successivo all'inaugurazione della mostra (che rimarrà aperta fino al 7 ottobre), alle ore 17.30, avrà luogo al Mic la conferenza (in lingua inglese e valida per I crediti formativi professionali degli architetti) tenuta dal prof.Dr. Thomas Luippold, presidente del Board Les Couleurs Suisse.

(Annalaura Matatia)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy