I sindacati alla direzione Ausl: "Potenziare Polizia e vigilanza in Pronto soccorso"

Pubblicata il 9 ottobre 2018

Vai alla sezione Salute »

I sindacati alla direzione Ausl: "Potenziare Polizia e vigilanza in Pronto soccorso"
Imola. Dopo le aggressioni ad alcuni lavoratori dell'ospedale Santa Maria della Scaletta di circa una settimana fa, si è svolto un incontro fra i responsabili della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil e e la direzione dell'Ausl, alla presenza degli assessori Ina Dhimjini e Maurizio Lelli.

In relazione alle istanze avanzate, la direzione dell'Ausl si è impegnata ad adottare una serie di misure: costruzione di un protocollo di collaborazione con le forze dell'ordine di prevenzione e gestione dei casi critici; percorso di formazione integrato per operatori e forze dell'ordine; primo intervento di tutela della privacy degli operatori, rimuovendo da subito il nome e cognome dell'operatore, sostituendolo con il numero di matricola e primo potenziamento del triage con inserimento di un operatore dedicato alla rivalutazione periodica dei pazienti in attesa.

A fronte di queste prime misure, Fp Cgil, Cisl FP e Uil Fpl, assieme alle Rsu, hanno ribadito l'importanza di un ulteriore potenziamento del posto di Polizia in Pronto Soccorso, chiedendo l'attivazione di una struttura di vigilanza privata che l'Ausl si è impegnata a valutare ed attivare in tempi stretti, vigilanza stabile sulle 24 ore che risponda a una procedura di allarme in favore della sicurezza degli operatori.

"Abbiamo inoltre ribadito - concludono i rappresentanti dei tre sindacati - la necessità di migliorare e potenziare i percorsi di presa in carico territoriale al fine di consentire che gli oltre 10mila codici bianchi che oggi si rivolgono al Pronto Soccorso trovino una risposta più pertinente, diminuendo quindi i tempi di attesa e di sosta per coloro che hanno necessità più urgenti. Alla luce di queste ulteriori richieste si è convenuto di fissare un nuovo incontro in tempi brevi nel quale vogliamo che la Direzione e l'assessorato forniscano un riscontro di merito a seguito degli approfondimenti che si rendono necessari".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy