Minardi passa all'unanimità direttore del Distretto. Spaccatura sulla governance

Pubblicata il 9 ottobre 2018

Vai alla sezione Salute »

Minardi passa all
Imola. Tra pochi giorni, con deliberazione dell'Ausl di Imola, sarà effettivo l'affidamento dell'incarico di direttore del Distretto di Imola ad Alberto Minardi (nella foto), candidato alla nomina a seguito di una procedura ad evidenza pubblica espletata nel corso dell'estate e la cui scelta, da parte del direttore generale Andrea Rossi, ha ricevuto il 9 ottobre l'unanime parere favorevole dal "Comitato di Distretto", costituito dai sindaci del Circondario.

Imolese doc, 64 anni, il dottor Minardi si è laureato in Medicina e Chirurgia a Bologna nel 1985, nel 1988 si è specializzato in Igiene e Medicina preventiva all'Università di Torino, nel 1993 ha conseguito un dottorato di ricerca a Siena e nel 1996 un Master in “Amministrazione e Gestione dei Servizi sanitari”. Già direttore di Distretto dell'Ausl di Imola dal 2000 al 2007, ha poi ricoperto lo stesso incarico all'ora Ausl di Ravenna fino al 2015, anno in cui è rientrato all'Azienda Usl di Imola come direttore dell'Uoc “Coordinamento delle attività di promozione della salute e di prevenzione di competenza delle cure primarie”.

Professionista di provata esperienza e di solide competenze gestionali e teoriche nell'ambito della medicina territoriale e d'iniziativa e dell'organizzazione distrettuale, il dottor Minardi è stato il principale ideatore e organizzatore dell'esperienza originale di gestione della sanità del territorio sviluppata localmente, in particolare relativa alla promozione dell'associazionismo medico, all'integrazione e al budget dei medici di Medicina generale nel Distretto, divenuta un modello a livello nazionale.

Il dottor Minardi ha ringraziato la direzione generale ed il "Comitato di Distretto" per questo incarico: “Con orgoglio mi accingo a ricoprire nuovamente questo incarico. Ritengo che il nostro territorio possa costituire un laboratorio sperimentale ed innovativo nel riconoscimento dei nuovi bisogni emergenti e nella creazione di modalità di risposta comunitarie, ancor di più in questa nuova fase in cui ritornano prioritari, per le organizzazioni socio-sanitarie, esiti di salute rispetto a obiettivi, per altro non dimostrati, di risparmio economico, tramite economie di scala. Ciò va portato avanti con il contributo fondamentale degli Amministratori comunali, dei medici di famiglia, del terzo settore, dei singoli cittadini, di cui il direttore del Distretto è interlocutore privilegiato. Faccio mia, dunque, questa sfida stimolante e chiamo a raccolta tutte le forze presenti nel nostro territorio, il nostro straordinario capitale sociale che considero davvero la leva potente di questa nuova idea di Distretto e di comunità”.

Se sul nome di Minardi i sindaci si sono mostrati tutti d'accordo votando all'unanimità, su un documento di proposta della goverrnance del Distretto il Comune di Imola, diversamente dagli altri nove Comuni del Circondario, ha invece votato contro sia per un motivo di metodo sia di merito. "Ci eravamo impegnati poco tempo fa a presentare le osservazioni su una convenzione fra Ausl, Asp e Circondario per migliorare i servizi ai cittadini - spiega l'assessore alla Sanità e Welfare di Imola Ina Dhimgjini -. Invece sono arrivati già con una proposta su come formare la governance del Tavolo di coordinamento senza nemmeno preavvisarci. Quindi siamo stati contrari, ma già da domani riprenderemo a lavorare a stretto contatto con l'Ausl per redigere al meglio la convenzione e arrivare a far quadrare il cerchio".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy