Le ceramiche di Laura Montuschi a un'asta benefica

Pubblicata il 23 ottobre 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Le ceramiche di Laura Montuschi per a un
Faenza. Una mostra di ceramiche destinate a fini benefici: si conclude il prossimo weekend alla Bottega Bertaccini la mostra di ceramiche realizzate da Laura Montuschi, artista faentina venuta a mancare il 25 settembre scorso, cinque giorni prima dell' inaugurazione della mostra (lo scorso 30 settembre, ndr). Faentina, classe 1925, Laura Montuschi ha frequentato l'Istituto d'Arte per la Ceramica G. Ballardini, collaborando nell'immediato dopoguerra con il maestro Angelo Biancini.

In questa mostra (che resterà aperta fino al 27 ottobre nei seguenti orari: 9,30-12,30 / 15,30-19,30) viene presentata una selezione di opere recenti, bassorilievi, piccoli monili e oggetti d'arredo che rivisitano l'antica tecnica del colombino, assieme ad alcuni oggetti realizzati nell'immediato dopoguerra.

Nonostante la scomparsa improvvisa, le idee dell'artista sono sempre state chiare, oltre che le medesime: il ricavato dalla vendita delle sue ceramiche (che verranno battute a un'asta pubblica il 27 ottobre alle ore 17 presso la Bottega Bertaccini in Corso Garibaldi) sarà destinato alle attività di Cosmohelp, associazione onlus. Banditore d'eccezione per questo evento sarà Giovanni Rosti, presidente di Cosmohelp.

(Annalaura Matatia)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy