Mirella Collina rieletta segretaria generale della Cgil

Pubblicata il 26 ottobre 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Mirella Collina rieletta segretaria generale della Cgil
Imola. Mirella Collina, è stata rieletta segretaria della Camera del lavoro dall'Assemblea generale con l'86,36% dei voti: 66 i votanti, i voti a favore sono stati 57, quelli contrari 3, gli astenuti 6.

"Siamo stati i soli ad avere proposto, nel pieno della crisi, un piano per il lavoro perché pensavamo e lo pensiamo tutt'ora, che il lavoro sia l'elemento unificante che riesce a combattere l'arretramento delle condizioni materiali di vita e delle disparità sempre più evidenti, che permette la tenuta dei redditi dei ceti più poveri ed anche delle classi sociali medie che oggi sono scivolate anch'esse verso la soglia di povertà - ha sottolineato la Collina nella sua relazione -. Il piano del lavoro della Cgil conserva una sua forte attualità, indicando linee guida per investimenti in nuovi settori dove far crescere attività ed occupazione; il fattore 'green' su cui concentrarsi, in un coinvolgimento di azioni tese a creare un'economia indotta da una cultura che ruota intorno a prodotti eco-sostenibili, come merci, servizi, eventi turistici o elementi di governo del territorio. In una parola sperimentazione innovativa e creazione di un modello di sviluppo diverso da quello sopraffatto dalla crisi".

Dopo la relazione della segretaria generale, sono intervenuti 12 invitati, in rappresentanza di Auser, Anpi, Trama di terre, Per le donne, Rete degli studenti medi, Ausl di Imola, Città Metropolitana, Circondario Imolese, Tavolo delle imprese, Alleanza delle cooperative, Cisl e Uil) che hanno portato il loro contributo alla discussione su temi condivisi, sottolineando la necessità di lavorare insieme alla Cgil nella difesa dei diritti, dei servizi e per lo sviluppo del territorio.

Nella mattinata del 26 ottobre la discussione è proseguita con gli interventi di 20 delegati delle categorie e dei servizi. Le conclusioni sono state affidate a Milco Cassani della Segreteria regionale Cgil Emilia Romagna. I lavori sono ripresi nel pomeriggio con gli adempimenti congressuali. Il nuovi componenti del Direttivo (60 delegati) e dell'Assemblea generale (72 delegati) sono stati eletti con il 94,54% dei voti favorevoli. I delegati hanno inoltre votato dieci emendamenti ai documenti congressuali e sei ordini del giorno, oltre al documento politico del Congresso della Camera del lavoro territoriale di Imola.


Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy