Due giovani scout si perdono nel bosco, tratti in salvo dai carabinieri

Pubblicata il 2 novembre 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Due giovani scout si perdono nel bosco, tratti in salvo dai carabinieri
Fontanelice. I Carabinieri hanno tratto in salvo due scout che si erano persi nel bosco. È successo alle 17.55 di giovedì 1 novembre, quando la centrale operativa della Compagnia carabinieri di Imola ha ricevuto la chiamata di un giovane scout che riferiva di essersi perso assieme a un collega, durante una scampagnata in un'area boschiva adiacente a via Posseggio, organizzata da un'associazione emiliano romagnola.

Appresa la notizia, l'operatore del 112 ha allertato i carabinieri del luogo che, considerato l'orario (buio), le condizioni meteorologiche avverse (freddo e umido) e la zona, particolarmente impervia (rovi e burroni), si sono precipitati sul posto rapidamente. Due squadre di carabinieri, esperti del territorio e coordinati dal comandante della Stazione di Fontanelice, maresciallo capo Alessio Chiavacci che in quel momento era libero dal servizio, hanno rintracciato i due ragazzi, trovandoli in buona salute, un 19enne di Orvieto e un 20enne di Torino. A causa della scarsità del segnale radiotelefonico, le operazioni di soccorso si sono svolte via radio da parte della pattuglia dei carabinieri di Fontanelice e l'operatore del 112 di Imola che di tanto in tanto riusciva a ricevere le telefonate dei due dispersi.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy