La pittura poetica di Dioscoride Dal Monte

Pubblicata il 7 novembre 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »



Collana Atelier 02 - Dioscoride dal Monte
from DOC - Arte Romagna on Vimeo.


Imola. Continua la con il DOC (Centro documentazione delle Arti moderne e contemporanee in Romagna) istituito nel 2015 dalla Fondazione Cassa di risparmio di Imola.
Quello che voi vedete è solo la parte terminale del lavoro svolto dal DOC, infatti per ogni artista sono raccolte ore di immagini, che resteranno a memoria del suo lavoro.
La Fondazione Cassa di risparmio di Imola è l'unica in Italia ad avere una collana di video, un formato che, a differenza del cartaceo, permette la diffusione sui social e ha, quindi, una maggiore capacità comunicativa. Al termine racconterà ben 100 storie di artisti romagnoli, costituendo anche un importante strumento di promozione per la loro attività.

Il secondo video: Dioscoride Dal Monte
Dioscoride Dal Monte inizia a dipingere nel 1966 dopo studi di carattere medico-scientifico ed è a Venezia, dove esercita la professione di radiologo dal 1962 al 1964, che si evidenzia la sua vocazione per l'arte. I suoi interessi sono anche letterari, poetici e filosofici e tutti questi apporti contribuiranno paritariamente alla sua pittura: tanto dotata di fisica presenza quanto sottilmente indagatrice e riflessiva. Aldo Bergonzoni gli organizza la prima mostra personale a Bologna nel 1975 cui seguiranno – secondo ritmi allentati e correlati a privilegiati riferimenti via via con l'opera di Francis Bacon, Anselm Kiefer e Lucian Freud e a incontri con critici passati prima al vaglio di una amichevole confidenza – quelle alla Galleria Fumagalli di Bergamo (1982 e 1983), al Circolo Artistico di Bologna (1999) e a Pietrasanta (2012). Nel ciclo Elegie spagnole del 2010-2012, Dal Monte porta la sua figurazione a esiti quasi neo-informali in cui segno e materia sono indagati come elementi quasi liquidi di un primigenio atto formativo. Enrico Crispolti, Pietro Bellasi e Bruno Corà sono tra i suoi più importanti esegeti. Pur attento alle vicende dell'arte contemporanea, Dal Monte vive in ricercato isolamento nella casa studio di Zattaglia, nei pressi di Riolo Terme.

Guarda il primo video >>>>

Il DOC
È il primo esperimento in Italia di questo genere e raccoglie in un unico contenitore – www.arteromagna.it – centinaia di artisti e di opere, biografie, pubblicazioni e acquisizioni. Il “DOC, Centro di documentazione delle Arti in Romagna”, come un museo online, riunisce il mondo delle arti romagnole moderne e contemporanee grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy