Parcheggi a sbarre gratis dalle 17.30 dal 1° dicembre al 6 gennaio per il centro storico

Pubblicata il 10 novembre 2018

Vai alla sezione Politica »

Parcheggi a sbarre gratis dalle 17.30 dal 1° dicembre al 6 gennaio per il centro storico
Imola. Sosta gratis nei parcheggi a sbarre di Imola, dall'1 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 dalle  17.30, da lunedì a sabato. Lo ha deciso la giunta comunale, per favorire l'accesso al centro storico, in occasione del calendario di iniziative “Imola a Natale”. I parcheggi a sbarre nei quali si potrà sostare gratuitamente, dalle 17,30 alle 19 (termine del normale orario a pagamento, dal lunedì al sabato) sono: a) parcheggio Centro Città (ingresso via Aspromonte e viale Carducci); b) Ortomercato (via Zappi); c) parcheggio Ragazzi del '99; d) parcheggio Guerrazzi; e) parcheggio Palestra Cavina. Ricordiamo che la domenica la sosta è gratuita per tutto il tempo.

“Con questa proposta, si va incontro alle richieste degli operatori economici del centro storico, nell'ottica di facilitare l'accesso e valorizzare il centro della città, che è il cuore pulsante di una comunità” sottolinea Patrik Cavina, vicesindaco con delega allo Sviluppo economico.
La decisione di apportare queste modifiche temporanee al sistema della sosta è stata presa dall'Amministrazione comunale accogliendo parte delle richieste delle Associazioni di Categoria appartenenti al Tavolo di Valorizzazione pubblico-privato del Centro Storico e sentita area Blu s.p.a., che gestisce il sistema della sosta. Come è spiegato nella delibera, approvata dalla Giunta comunale, lo scopo è quello di valorizzare il centro Storico, in particolare in occasione delle festività natalizie, agevolando l'accessibilità dei frequentatori del Centro favorendo la sosta dei visitatori per partecipare alle iniziative natalizie e alle attività culturali che saranno in programma in occasione di Imola a Natale.

“Imola a Natale” 2018/2019 è infatti un calendario di iniziative programmate, organizzate e condivise da Amministrazione Comunale e dalle Associazioni di Categoria Confcommercio Ascom Imola, Confesercenti, Cna, Confartigianato e dalle altre associazioni culturali e sociali e di imprese commerciali ed artigianali. L'Amministrazione comunale coordina la realizzazione delle iniziative eseguendo in proprio quelle organizzate direttamente e collabora con quanti hanno presentato proposte da inserire nel calendario di Imola a Natale. “Quanto deliberato per l'intero periodo natalizio dalla giunta imolese è un atto dovuto che la nuova amministrazione comunale in pochi mesi ha portato avanti, consapevoli che per il futuro serviranno altri investimenti a sostegno degli operatori economici. Molto tempo si è perso negli ultimi anni, ma con il confronto costante con le Associazioni di Categoria che rappresentano gli operatori economici e con chi vive il centro storico porteremo finalmente un vero cambiamento per il centro di Imola” conclude il vicesindaco Cavina.

Gianluca Alpi presidente di Confcommercio Ascom Imola dichiara: “Questa proposta è sicuramente un segnale positivo, la nuova Amministrazione ci ascolta. Nei vari incontri fatti avevamo presentato una serie di richieste che vanno ben oltre per rilanciare il centro storico, ma questo è un punto di partenza che potrà esserci di aiuto in occasione delle prossime festività natalizie, per le quali è stato predisposto un calendario ricco di animazioni che partiranno sabato 1° dicembre, giorno dell'accensione delle luminarie e del nuovo albero di Natale, fino al 6 gennaio. I visitatori potranno così venire a fare acquisti in centro usufruendo della gratuità della sosta, nei parcheggi a sbarre, tutti i giorni a partire dalle 17,30. L' Amministrazione ce la sta mettendo tutta per sostenere noi operatori del centro storico, noi ne prendiamo atto e come Confcommercio Ascom Imola siamo pronti a collaborare per far rivivere il nostro centro storico”.

L'Associazione Cna di Imola ritiene “positiva la proposta di utilizzo gratuito dei parcheggi a sbarre nelle fasce orarie indicate e nel periodo definito, però rileviamo che le criticità relative all'accesso in centro debbano essere in breve tempo oggetto di confronto, per affrontare e risolvere le problematiche esistenti”.

“E' un primo passo che non soddisfa interamente - dichiara Confesercenti - perché si interviene solo sull'orario dei parcheggi a sbarre e per niente sui parcheggi su strada della zona più centrale e più vicini al centro. È un primo atto, ma con questo atto non si può sperare di ottenere quella frequentazione del centro necessaria per aumentare le presenze agli eventi natalizi e rivitalizzare il centro urbano ed i consumi. Confidavamo in un provvedimento che facilitasse ad ampio raggio la sosta gratuita e l'accesso al centro storico, come ulteriore elemento di attrattività per le iniziative in programma e per favorire gli acquisti natalizi”.

“Il nostro obiettivo è la valorizzazione del centro storico - sostiene Sergio Sangiorgi, vicesegretario di Confartigianato Bologna Metropolitana -; in questa ottica riteniamo che le modifiche temporanee apportate al sistema delle soste rappresentino un primo passo verso una attenzione, da sempre richiesta da Confartigianato, a quello che riteniamo il cuore pulsante della città e che porti, nel prosieguo del percorso iniziato con l'Amministrazione Comunale ad un concreto e condiviso cambiamento per il centro di Imola, in termini di fruibilità, mobilità, in particolare ecologica, accesso e sicurezza al fine di restituire al centro il suo ruolo di luogo di relazione, di socialità e di sviluppo delle attività commerciali e dell'artigianato di servizio. Riteniamo dunque si tratti di un primo segnale positivo che in occasione delle imminenti Festività natalizie possa essere di supporto al sostegno delle attività del centro storico”.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy