La "Nott de Bisò" accende l'inizio d'anno

Pubblicata il 19 dicembre 2018

Vai alla sezione Eventi »

presentata la nott de biso
Faenza. Una manifestazione che dà ufficialmente il via all'anno nuovo del Palio. Si tratta della "Nott de bisò 2019", tradizionale appuntamento di inizio anno faentino del 5 gennaio. Un enorme numero di persone confljuirà nella meravigliosa cornice di piazza del Popolo, che per l'occasione sarà preparata a festa con gli stand gastronomici provenienti dai cinque rioni faentini, dove verrà servito il vin brulè nei gotti di ceramica e altre proposte della cucina locale.

Alle ore 18.30 il Niballo, vestito di rosso, colore del rione vincitore, giungerà in piazza con un carro trainato dai buoi, dopodichè resterà qui fino a mezzanotte, quando verranno fatti volare nel cielo i palloncini (anche in questo caso rossi, ndr) e poi verrà bruciato. Dove cadrà la testa non si sa, però molti credono che il punto in cui cade la testa più vicino alla zona a cui appartiene un determinato rione risulti cruciale per determinare il vincitore della gara del Palio nell'anno a venire. Staremo a vedere quindi dove il Niballo (raffigurante Annibale, il saraceno simboleggiante il nemico durante l'epoca manfreda) deciderà di “perdere la testa”.

E' inoltre importante dire che durante la presentazione della Nott de Bisò 2019 è stata colta l'occasione per premiare il vincitore del contest instagram #niballonelmondo, Gianni Baldassari. Faentino doc, Baldassari ha scattato un selfie che lo ritrae tra I ghiacci del circolo Polare Artico con in mano una bandierina del Rione Nero.
Il contest ha infatti lo scopo di premiare un faentino che, nonostante la lontananza, conservi vivo il legame con la sua città e il mondo del Palio; il premio consiste in un buono per un biglietto aereo per tornare a Faenza nel mese della giostra.

#niballonelmondo è frutto di un progetto in seno a Faenza Calls World, ideato dal Comune di Faenza e promosso dalla Regione nell'ambito della legge regionale 5/2015 a sostegno di tutti I cittadini emiliano romagnoli nel mondo. A tale scopo verrà anche creata un'app che permetterà di tracciare una mappa dei faentini nel mondo e di condividere tra di loro svariati contenuti inerenti soprattutto a Faenza e al Niballo .

(Annalaura Matatia)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.Iva 02226881205
Codice Destinatario: M5UXCR1


© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy