L'Istituto comprensivo di Dozza-Castel Guelfo ha organizzato per i mesi febbraio e marzo presso la scuola media A. Moro di Toscanella una serie di iniziative collegate al “Giorno della Memoria”, celebrato il 27 gennaio scorso.
Venerdì 25 febbraio le classi terze incontreranno la Lea Oppenhim, ex deportata ebrea nei campi di sterminio, che porterà la propria testimonianza. Nei mesi di febbraio e marzo è inoltre previsto un laboratorio, sempre per le classi terze, con l'esperta prof.ssa Raffaella Mortara, dove verrà affrontato il tema del contributo dato dagli ebrei al Risorgimento italiano.
Sempre nello stesso periodo poi verrà proiettato il film “L'uomo che verrà” di Giorgio Diritti, sulla strage di Marzabotto e sarà allestita nella scuola media la mostra fotografica relativa alla realizzazione del film.
Queste iniziative rientrano in un progetto più ampio per affrontare le tematiche della deportazione e della guerra più in generale, sulle quali i ragazzi della Scuola hanno lavorato insieme con gli insegnanti di riferimento.