Per l'uomo e l'agricoltore, la primavera ha sempre assunto il simbolo di un momento propiziatorio. In questo contesto il fuoco acquistava il significato simbolico di presenza necessaria al dialogo con le forze vitali e creative della natura. «I fuochi di marzo» (fuochi, focarine e focaracce) che si vedevano fino agli anni Trenta nelle campagne e nei piccoli centri della Romagna rappresentavano un importante rito tipico del mondo contadino. Riscoprendo e riproponendo questa antica tradizione, attraverso momenti conviviali e magici al tempo stesso, nei comuni e nei territori di Argenta, Bagnacavallo, Brisighella, Casola Valsenio, Faenza, Gambellara, Modigliana, Riolo Terme, Russi e Savarna da sabato 26 febbraio a giovedì 3 marzo prenderanno vita i «Lòm a Merz».
Organizzato dall'associazione «Il Lavoro dei Contadini», l'evento si terrà all'interno delle aie delle case contadine. Un calendario ricco di 40 appuntamenti permetterà ai curiosi di riscoprire antiche usanze, cibi contadini, il dialetto, la musica popolare e l'arte degli artigiani.  Nei campi, all'imbrunire, vicino alle case di campagna verranno accesi dei grandi falò attorno ai quali prenderanno vita iniziative e incontri sulla tradizione e la cultura contadina romagnola, fra balli, spettacoli, mostre degli attrezzi della civiltà contadina e i mestieri «scomparsi», mentre sarà possibile degustare vini e cibi della prelibata enogastronomia locale.
Partecipano all'iniziativa: i gruppi musicali Radis, Quinzan, La Banda della Città di Russi, I Pasquarol, Stefano Zuffi, La banda de Grel; gli scrittori e giornalisti Andrea Zanfi, Alessandro Molinari Pradelli, Enrico Gurioli, Giuseppe Bellosi, Cristiano Cavina, Brunella Garavini, Liliana Vivoli; gli artisti Egidio Miserocchi (tintore e stampatore), Aurelio Brunelli (fabbro scultore), Sergio Diotti (attore narratore).
Partner del progetto sono: l'Associazione Friedrik Schurr, Società di Area “Terre di Faenza” Slow Food Emilia Romagna, Musica nelle Aie.
Sponsor del progetto sono: Bcc Ravennate & Imolese, Bcc Romagna Occidentale, Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura Ravenna, provincia di Ravenna.

Per informazioni: tel. 331 4428484 –  illavorodeicontadini@libero.ithttp://www.illavorodeicontadini.org/