Cervia. Per far fronte a qualche difficoltà di collegamento, ma soprattutto per incentivare l'uso dei mezzi pubblici all'insegna di un turismo attento e consapevole, Cervia ha messo a punto una interessante iniziativa di Frederalberghi che, stipulando un contratto biennale con le autolinee Ferrari di Modena, ha organizzato un collegamento veloce della nostra località con Reggio Emilia e Modena. L'iniziativa, molto interessante per tutti i turisti che da Modena e Reggio vogliono venire a Cervia in vacanza senza l'obbligo di muoversi in auto, è denominata «bus del mare.it» e prevede l'attivazione di due autobus personalizzati dalla grafica accattivante che propongono il paesaggio cervese caratterizzato da mare, gabbiani, fenicotteri e salina nei colori accesi del nostro emozionante tramonto. I bus poi promuoveranno anche nel periodo invernale il collegamento con Cervia.
Lo slogan della iniziativa, «Viaggia gratis a Cervia – Milano Marittima», comunica immediatamente la convenienza di raggiungere Cervia lasciando a casa le auto. Gli hotel che aderiscono al progetto provvederanno al rimborso del biglietto di andata e ritorno ai clienti che utilizzeranno la linea e che soggiorneranno in albergo almeno per una settimana. Legato al progetto anche il Pass Partout della Cooperativa Bagnini. L'ospite infatti avrà nel pacchetto hotel e spiaggia per una settimana, mentre le corse di andata e ritorno da Modena e Reggio Emilia saranno rimborsate. Il progetto «Viaggia gratis a Cervia – Milano Marittima»” è sostenuto dalla Cooperativa Bagnini e dalle Terme di Cervia, che collaborano attivamente con Ascom Federalberghi, mentre l'Assessorato al Turismo del Comune di Cervia sta contribuendo attivamente alla promozione dell'iniziativa. Il progetto ha un sito internet dedicato www.busdelmare.it che offre informazioni sui servizi ed elenca le strutture alberghiere partecipanti. Nel corso del 2011 la linea effettuerà il collegamento giornaliero dal 20 giugno al 31 agosto, con possibilità di ampliamento del periodo nelle successive stagioni.