Bologna. “Il Comitato regionale per le Comunicazioni (Corecom), d’intesa con la presidenza della giunta regionale e grazie al supporto tecnico di Raiway, ha avviato una campagna di comunicazione per aiutare i cittadini emiliano-romagnoli a sintonizzarsi sul canale Rai 3 Emilia- Romagna”. Lo fa sapere il presidente del Corecom Emilia-Romagna, Gianluca Gardini, in una lettera inviata in queste giorni ai Comuni. I dati raccolti dal Corecom nel corso di un’indagine sulla copertura del segnale analogico di Rai 3 Emilia- Romagna realizzata qualche anno fa hanno evidenziato numerose situazioni di difficoltà nella ricezione dei programmi diffusi da Rai 3 Emilia-Romagna dovute a sovrapposizioni con il segnale Rai di altre regioni. Difficoltà presenti anche ad Imola.

Ora, a seguito del passaggio al digitale terrestre appena concluso, “il Comune di Imola risulta coperto dal canale Rai 3 Emilia- Romagna, ma potrebbero verificarsi delle difficoltà tecniche che ne impediscono la reale fruizione” aggiunge Gardini.
Al fine di superare queste difficoltà tecniche, il Corecom Emilia Romagna ha predisposto alcune informazioni utili a migliorare l’effettiva ricezione del segnale. La lista delle frequenze utilizzate per diffondere Rai 3 regionale nel Comune di Imola è disponibile sul sito http://www.raiway.rai.it/ (menu Ricezione Tv Radio – sezione Emilia-Romagna).
“Per favorire una corretta ricezione del segnale, nella maggior parte dei casi non sarà necessario l’intervento di un antennista, ma sarà sufficiente impostare correttamente il decoder” sottolinea il presidente Corecom Emilia Romagna.
Secondo il Corecom, i principali casi che potrebbero presentarsi sono: a) il segnale di Rai 3 Emilia-Romagna è presente nella lista canali in una posizione diversa (in genere a fine lista); è quindi sufficiente spostarlo al numero 3 usando la funzione “Spostamento canali” (o equivalente) dal menu di installazione del decoder/televisore; b) il segnale di Rai 3 Emilia-Romagna non è presente nella lista canali e quindi risulta necessario selezionare la voce “sintonizzazione manuale”, posizionarsi sul canale corretto (numero 24 o 54) e assegnare, sempre manualmente, la posizione 3 al segnale di Rai 3 Emilia-Romagna.
“Per i cittadini che, a seguito di queste operazioni, non riusciranno  a vedere il TGR Regionale, si rende necessario l’intervento di un tecnico per orientare correttamente l’antenna verso il ripetitore indicato sul sito sopra citato – conclude il presidente Corecom, Gianluca Gardini -. A tal proposito la Regione ha sottoscritto un codice etico di comportamento ed un tariffario di riferimento con alcune associazioni  di categoria ad antennisti; tale elenco è disponibile sul nostro  sito”. Ulteriori chiarimenti possono essere richiesti ai tecnici del Servizio Corecom: tel. 051/5276307 – aplatis@regione.emilia-romagna.it.