San Lazzaro. “L'importanza di educare alla consapevolezza del diritto” è il tema del corso organizzato dall’associazione “DIpiùDI” con il patrocinio del Comune di San Lazzaro di Savena e dell’assessorato Qualità socio-culturale e alle Pari opportunità, che si svolgerà in tre fine settimana a partire da sabato 2 aprile sotto la guida di Maria Rosa Dominici Bortolotti, ideatrice del progetto Psicantropos, nella sua doppia veste di psicoterapeuta e  consigliere onorario di Corte d’Appello-sezioni minori di Bologna.
“La vittima è la persona che subisce danno. L’informazione, la prevenzione e l’intervento permettono l’uscita dall’isolamento e dalla vergogna”, spiegano gli organizzatori. Isolamento e vergogna, infatti, quasi sempre si sommano al trauma per la violenza subita. Sia a livello pubblico (istituzioni carenti, diritti negati, assunzioni di responsabilità inadeguate) sia a livello privato (violenza, maltrattamento, abusi in famiglia).
“Una nuova pedagogia – continuano gli organizzatori – permette quell’educazione che tiene presente l’insieme psicosomatico e spirituale dell’individuo, formando all’etica sociale, rispettando se stesso rispetterà l’altro da sé, preservando il proprio corpo e la propria personalità da traumatici comportamenti devianti”.
Iscrizioni (e informazioni) entro il 25 marzo. Clicca qui saperne di più e per scaricare il modulo di iscrizione.