Castel Bolognese. Ritorna anche quest'anno la gara a suon di numeri e calcoli matematici per gli studenti delle scuole del territorio. Nella giornata di sabato 19 marzo, a partire dalle ore 14, si terrà infatti la semifinale dei giochi matematici organizzata dall'università Bocconi di Milano. Una manifestazione dedicata ai giovani fenomeni del calcolo ai quali l'istituto comprensivo di Castel Bolognese partecipa da ben 14 anni come sede di svolgimento delle gare. Quest'anno l'evento acquista maggior importanza in quanto vede la presenza di ben 550 partecipanti eguagliando sedi molto più prestigiose come quella di Bologna.
Le selezioni saranno divise in categorie e precisamente C1 per i ragazzi di 1ª e 2ª media, C2 per le classi di 3ª media e 1ª superiore, L1 per le  2ª, 3ª e 4ª superiore, L2 per le classi 5ª superiore e primo anno di università fino ad arrivare alla categoria G dedicata agli adulti.
I ragazzi partecipanti provengono da varie scuole del forlivese, del faentino, dell'imolese e della bassa Romagna. Grazie alla partnership di sponsorizzazione con diverse aziende numerosi saranno anche i premi riconosciuti con coppe in ceramica e per tutti la distribuzione di un sacchetto con merenda a base di cioccolatini e polpa di frutta oltre a un blocco, una penna ed un righello.
Per l'assessore all’Istruzione del Comune di Castel Bolognese, Rita Malavolti “non possiamo che essere orgogliosi del fatto che la nostra scuola sia stata scelta come sede delle semifinali di un concorso di questa portata. Per questo siamo grati a quegli insegnanti che nonostante le bistrattate condizioni in cui operano, trovano ancora la motivazione e il desiderio di occuparsi di aspetti della formazione che vanno al di là del mero curriculum per dare agli studenti un'opportunità in più”.