Imola. Un centro sociale ecologico. Si potrebbe definire così il centro “Orti Bel Poggio” (via Bel Poggio 1/e) che sarà inaugurato sabato 19 marzo, ore 15. Infatti sul tetto della struttura fa bella mostra di sè un impianto fotovoltaico, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. Ma le novità riguardano anche il fabbricato della sala polivalente e annessa cucina e servizi realizzato dal Comune di Imola e della veranda-tettoia realizzata con i fondi del centro sociale.
Per l’occasione saranno presenti il sindaco di Imola, Daniele Manca, il vice sindaco ed assessore alla Partecipazione, Roberto Visani e l’assessore alle Opere pubbliche, Raffaella Salieri. Al termine seguirà un buffet.

La storia del centro
Il centro sociale è stato costituito il 24 luglio 2010; prima di tale data lo spazio faceva parte dell’associazione “Orti Anziani”, che riuniva altre 5 zone orti, oltre a quella di via Bel Poggio. Proprio dopo la costituzione del centro sociale sono stati realizzati la veranda-tettoia e l’impianto fotovoltaico. A fin 2010, il centro sociale “Orti Bel Poggio” contava 506 soci, di cui 260 conducono un orto ciascuno.
“Dal punto di vista delle strutture immobiliari, il centro sociale comprende il fabbricato con sala, cucina e servizi, costruito con i fondi del Comune; una tettoia-veranda di mq. 120 costruito con i fondi dei soci; un impianto fotovoltaico costruito in parte con un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e per la restante parte sempre con i fondi dei soci – spiega il presidente del centro sociale, Francesco Tinarelli -. L’impianto fotovoltaico è posato sul tetto della veranda-tettoia ed ha una potenza di Kw 19,32. L'energia elettrica prodotta, mediante lo scambio sul posto, soddisfa i fabbisogni di energia per l'illuminazione, per gli impianti di riscaldamento, per i frigoriferi, per l'azionamento di una pompa di attingimento dal pozzo artesiano e per altri usi vari”. Il centro sociale dispone inoltre di una cisterna interrata adibita alla raccolta di acqua piovana proveniente dai tetti dei fabbricati; l'acqua così raccolta viene utilizzata per l'irrigazione degli orti.
Il centro sociale “Orti Bel Poggio” è molto attivo ed organizza numerose iniziative, tra le quali da segnalare le serate danzanti per i soci, tutti i mercoledì e le domeniche sera. Da segnalare anche la collaborazione con il “Baccanale”, durante il quale vengono organizzate cene a tema.