Bologna. Hera è fra le aziende italiane in cui i dipendenti possono godere delle migliori condizioni di lavoro: lo certifica la sua presenza per il secondo anno consecutivo tra i Top Employers, un progetto realizzato dal Crf Institute e giunto alla 3°edizione che riconosce e valuta le aziende con i più alti standard qualitativi in materia di risorse umane.
La valutazione è stata eseguita attraverso i severi standard previsti dalla Top employers HR best practices survey che prendono in esame e indagano a fondo le politiche delle risorse umane, adottando una metodologia esclusiva, frutto di un’esperienza pluriennale su scala internazionale. I punteggi assegnati vanno da 1 a 5 (che indica l’eccellenza) per ciascuna voce. Il Gruppo Hera ha ottenuto ottimi punteggi in tutti i parametri: 5 stelle su 5 per “cultura aziendale” e “formazione e sviluppo”, 4 su 5 per “politiche retributive”, “opportunità di carriera” e “condizioni di lavoro e benefit”.
La ricerca ha inoltre evidenziato i punti di eccellenza caratterizzanti dell’azienda, che sono risultati essere la cultura e i valori aziendali, l’ampia offerta formativa, la trasparenza e la coerenza e il sistema di gestione e valutazione della performance. In particolare, il Gruppo Hera si è aggiudicato anche lo Special Award nel settore Cultura aziendale per il forte senso di identità trasmesso fin dal primo giorno di lavoro grazie a coinvolgenti iniziative di comunicazione interna e per l’accento posto sull’importanza dei principi di responsabilità sociale d’impresa, contenuti in buona parte anche nel Codice Etico aziendale, un documento approvato dal consiglio di amministrazione che esprime valori, impegni e responsabilità che tutti i dipendenti sono tenuti a rispettare.
“Questo risultato ci rende particolarmente orgogliosi – ha commentato Maurizio Chiarini, amministratore delegato del Gruppo Hera -. Le donne e gli uomini che lavorano in questa azienda sono i suoi primi stakeholder ed è importante che siano protagonisti dei risultati con la loro competenza, la loro passione e il loro coinvolgimento: lo abbiamo sottolineato anche nella mission aziendale. Insieme a loro ci siamo impegnati a creare un sistema di obiettivi e valori condivisi fin dalla nascita del Gruppo e ci fa piacere che questo lavoro sia stato riconosciuto a livello nazionale.”
Il profilo del Gruppo Hera, con il dettaglio di rating, gli ambiti di maggiore qualità e il ritratto aziendale per esteso, è pubblicato sul volume Top Employers Italia 2011 (ed. Franco Angeli) ed è liberamente consultabile online sul sito: www.topemployers.it

CRF INSTITUTE
Crf Institute, organizzazione internazionale indipendente di certificazione, nasce nel 1991 e attualmente è presente in numerosi Paesi in Europa, Asia e Africa. La sua mission è identificare i massimi esponenti di Employment, Strategy e Leadership a livello worldwide.
Crf Institute seleziona, identifica, valuta e certifica le aziende virtuose e meritevoli nella valorizzazione del capitale umano e nelle best practices nel campo HR. Crf Institute realizza ogni anno, in ciascuno dei Paesi in cui è presente, la ricerca Top Employer, che certifica e premia le aziende risultate eccellenti nella gestione delle Risorse Umane e positivamente impegnate nell’attrarre, motivare e trattenere il talento. In tutto il mondo, più di 2.500 aziende sono già state certificate Top Employers. Tra le certificate Top Employers compaiono aziende presenti nella Lista Fortune 500, multinazionali, Istituzioni governative, PA, Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs), aziende di medie dimensioni, della Grande Distribuzione, Food & Beverage ecc
CRF Institute dispone di una metodologia rigorosa e oggettiva per la valutazione ed il riconoscimento delle best practice nella gestione delle Risorse Umane e si avvale di collaborazioni con esperti nell’ambito HR e di organizzazione aziendale, contributi accademici di docenti e ricercatori di prestigiose Università, consulenze di giornalisti economici e finanziari, società di auditing.
La ricerca Top Employer utilizza il HR Best Practices Survey, un articolato questionario mirato ad analizzare e valutare le diverse tematiche inerenti le politiche di gestione HR, dalla cultura aziendale a retribuzioni e benefit, dalle strategie di leadership ai piani di formazione e sviluppo, dalle politiche di welfare e work life balance all’impegno e iniziative in tema di sostenibilità ambientale e sensibilità sociale. In base ai risultati della ricerca, viene stilato un rating di valutazione. Solo le aziende che superano un determinato standard ottengono il riconoscimento e la certificazione di Top Employer.
CRF Institute gestisce importanti progetti di HR a livello internazionale. Dal progetto Top Employers, presente in 12 Paesi nei 3 continenti (Top Arbeitgeber Deutschland, Top Arbeitgeber Der Schweiz, Top Employeurs France, Best Employers South Africa, Top Employers China ecc); a progetti specifici di settore (Top Arbeitgeber Automotive, Top IT Employers, Britain’s Top Legal Employers and Careers SA); a progetti sulla Leadership (Leading Managers in South Africa).
Info: www.crfinstitute.comwww.topemployers.it.