Giappone. Nuova scossa in Giappone con una magnitudo 7.4 e purtroppo ci sono nuove vittime, 3 al momento, e 100 feriti. Tornano così paura ed allarmi. Da subito è scattato quello per un’eventuale tsunami, poi rientrato, ma ciò che preoccupa maggiormente ancora una volta è la sicurezza delle centrali nucleari. Infatti dopo la scossa di ieri l’allarme è scattato per la centrale di Onagawa, che si trova nella prefettura di Miyagi. Secondo le prime notizie sono state rilevate perdite di acqua dall’impianto di raffreddamento dei reattori 1 e 2. Tuttavia secondo la Tohoku Electric, gestore dell'impianto spento dopo lo tsunami di marzo, non ci sarebbero segnali di radiazioni all'esterno della struttura.