Bologna. E’ Alberto Vacchi, indicato all’unanimità dal Consiglio direttivo nella riunione di martedì 12 aprile, il nuovo presidente designato di Unindustria Bologna, sulla base delle valutazioni raccolte dalla “Commissione di designazione” e con votazione a scrutinio segreto.  L’elezione di Vacchi dovrà essere sottoposta al voto della prossima assemblea generale delle aziende associate, martedì 7 giugno 2011. Alberto Vacchi, 47 anni, è presidente dell’ Ima Spa di Ozzano dell’Emilia (Bo), leader mondiale nel settore del packaging. Membro della Giunta nazionale di Confindustria e del Comitato di presidenza di Unindustria Bologna, Alberto Vacchi ha già ricoperto un significativo ruolo nella commissione lavori della fusione tra Confindustria e Api.  “Per la prima volta la nostra giovane associazione- speiga ilpresidente uscente di Unindustria Bologna, Maurizio Marchesini – ha sperimentato una consultazione ampia, approfondita e, soprattutto, partecipata. Si tratta certamente di un dato positivo che conferma il crescente sentimento di appartenenza degli imprenditori ad Unindustria Bologna”.
 “Ringrazio i colleghi della fiducia – afferma il presidente designato – ed avvierò, da qui all’assemblea, ampie e approfondite consultazioni, con incontri che consentiranno di meglio definire una visione e un programma per il prossimo quadriennio della nostra associazione”.