I militari della Stazione di Grizzana Morandi (Bo) hanno rinvenuto il cadavere di Paolina Asinari, classe 1927, scomparsa dalla propria abitazione lo scorso ottobre 2010. Il ritrovamento è avvenuto verso le ore 11 del 16 aprile 2011, in località Casigno, nel corso di una mirata battuta organizzata dai carabinieri di Vergato (BO) da mesi impegnati nella ricerca, fatto per il quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna aveva avviato delle indagini coordinate dal sostituto procuratore Dr. Rossi.
Il ritrovamento del corpo, in avanzato stato di decomposizione, è avvenuto all’interno di una boscaglia situata in un tratto di terreno particolarmente impervio ed in forte pendenza, a circa 200 metri dalla vicina Sp 24. Proprio a causa delle cattive condizioni del corpo, al momento, non è possibile ipotizzare le cause del decesso che saranno stabilite dagli esami autoptici.