San Martino di Monte Sole (BO). Una giornata di eventi, teatro, musica, dibattiti e molto altro ancora per celebrare il 66º anniversario della Liberazione a Monte Sole. Alle ore 11 sono previsti gli interventi della scienziata Margherita Hack e del magistrato Gian Carlo Caselli.
Alle ore 16 davanti alla Chiesa di Casaglia, Archivio Zeta e “Scuola di Pace” di Monte Sole presentano “La zona grigia”, uno spettacolo/laboratorio come esperimento di memoria attiva, tratto da “I sommersi e i salvati” di Primo Levi (Einaudi 1986), con Enrica Sangiovanni, Gianluca Guidotti (Archivio Zeta) e Mattia Seligardi (educatore della Scuola di Pace di Monte Sole) Consulenza storica e didattica di Marzia Gigli e Elena Monicelli (coordinatrici e responsabili formazione Scuola di Pace di Monte Sole)
a seguire, a Caprara dalle 18-18.30, in collaborazione con la rivista on-line Orizzonte, “Parole resistenti”. Un pomeriggio di letture sulla resistenza: i cittadini tutti sono invitati a leggere, iscrivendosi via sms o via e-mail, indicando il testo e l’autore che si intende leggere nella serata con un limite massimo di 4 minuti. Iscrizioni via e-mail a info@archiviozeta.eu oppure inviare un sms al numero 334 9553640

Il programma completo

Altre informazioni: www.montesole.orgwww.archiviozeta.eu.