Faenza. Crescita sostenuta delle presenze turistiche sull’intero comprensorio delle Terre di Faenza. Per il primo trimestre 2011, confrontato con lo stesso periodo del 2010, si riscontra un robusto incremento degli arrivi con +1.166 arrivi pari al +9,80% ed una crescita altrettanto sostenuta delle presenze (+3.459 pernottamenti pari al + 10,37 %).
Per la direzione della Società di Area “questo dato molto positivo, imputabile anche alla variabile meteorologica, con un clima più mite rispetto al rigido inverno dell’anno scorso, è sicuramente una bella iniezione di fiducia per tutto il comparto turistico del comprensorio faentino. Pur con i piccoli numeri assoluti dei primi tre mesi dell’anno (il periodo di gennaio-marzo ha un’incidenza rispetto agli arrivi e le presenze di tutto l’anno per una percentuale del 16/17% sul nostro comprensorio), le performances migliori si riscontrano nella parte collinare di Terre di Faenza”.
In particolare a Riolo Terme si nota una crescita degli arrivi con un +38,68%, pari in termini assoluti a 252 check-in in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ancora più sostanzioso è l’aumento delle presenze, con un segno altamente positivo (+60,35%), pari a 2.052 presenze in più. Su questi dati molto positivi, riferiti in particolare al settore alberghiero, ha influito probabilmente l’apertura del nuovo centro benessere presso lo stabilimento termale di Riolo, inaugurato alla fine dell’anno 2010.
Anche Brisighella, dopo i primi mesi difficili dell’anno 2010 e la ripresa costante avvenuta da giugno in poi nel corso di tutto l’anno passato, dà ottimi segnali di rafforzamento, sia sugli arrivi (+357 arrivi, pari al +27,85%), sia, in misura ancor più evidente, sulle presenze con un +33,01%, pari a 907 pernottamenti in più sullo stesso periodo del 2010.
Casola Valsenio, pur con piccoli numeri assoluti, marca un segno positivo sulle presenze con +137 pernottamenti (+35,4%) e una sostanziale stabilità sugli arrivi.
Faenza, in costante crescita negli ultimi 5 anni con il raddoppio delle presenze turistiche dal 2005 al 2010, si mantiene stabile sulle presenze con un segno comunque positivo (+0,55%, pari a +145 presenze) e in crescita sugli arrivi: +487 check-in presso le strutture ricettive, pari ad un +5,06%.
Castel Bolognese e Solarolo, i due Comuni del comprensorio con un numero di posti letto più basso rispetto agli altri, hanno dati turistici sostanzialmente stabili.