Ozzano Emilia (BO).  Non l'hanno fatta franca i due che hanno tentato di scippare una donna fuori da una farmacia in pieno centro. Alle ore 10.30 di ieri,  martedì 3 maggio, infatti, sono stati bloccati da un venticinquenne di origine russa, che ha assistito alla scena mentre era seduto alla fermata dell’autobus. Il ragazzo è saltato addosso ai due scippatori ma questi sono riusciti  a scappare via a bordo di una motocicletta. Dopo pochi metri, però, il conducente ha perso il controllo del mezzo ed entrambi sono caduti a terra. Accerchiati da alcuni passanti, sono stati poi raggiunti da una pattuglia della stazione Carabinieri di Ozzano Emilia.

Così il tentativo di fuga dei due scippatori è finito all’ospedale con le manette ai polsi. Il giovane russo, al momento senza un lavoro,  non ha riportato alcuna lesione mentre il conducente della moto è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna con l’eliambulanza e gli è stata diagnosticata “la frattura scomposta della gamba sinistra e la frattura del bacino”. Lo scippatore, invece, ha riportato solo delle “lievi escoriazioni”.