Roma. Ci sono anche tre imprese di Ravenna tra le 150 aziende ultracentenarie che sono state premiate a Roma mercoledì 8 giugno in occasione dell’Assemblea degli amministratori della Camere di commercio d'Italia. Le tre vincitrici sono lo stabilimento grafico F.lli Lega sas di Faenza (tipografia e casa editrice), la cui attività risale alla fondazione della tipografia Archi il 14 luglio 1707; la Ori di Altini Luigi e C. sas  di Granarolo Faentino (produzione rimorchi e piattaforme industriali), il cui fondatore discende da una antica famiglia di carradori romagnoli, la cui attività è iniziata nel 1770; infine la lughese Walberti Edizioni & Comunicazione (tipografia e casa editrice), che affonda le radici nell'antica tipografia Giovanni Melandri, sorta nel 1794. L'evento conclude ill programma di iniziative promosse dal sistema camerale in occasione del centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia e finalizzate alla valorizzazione delle realtà aziendali che, nel tempo, hanno saputo trasmettere alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali. Le tre imprese ravennati caratterizzano, per longevità e tradizione, la storia dell'economia locale ed hanno contribuito, insieme alle altre, al processo di costruzione dell'identità unitaria del paese e al suo progresso sociale ed economico.