Castel San Pietro. L’assessorato all’Economia del territorio ha istituito il “Registro storico delle imprese di Castel San Pietro Terme” con l'intento di censire le attività castellane con almeno cinquant’anni di vita. L’iniziativa, che prevede una serata speciale di premiazione in occasione del Settembre castellano, è parzialmente collegata al censimento nazionale che le Camere di commercio stanno attuando per le aziende con oltre un secolo di attività in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia.
Sono state individuate tre fasce entro cui collocare le imprese: argento, da 50 a 74 anni; oro, da 75 a 99 anni: diamante, oltre i 100 anni. Ogni anno verranno premiate le attività che entreranno nel “Registro” o saranno promosse nella categoria superiore. Il regolamento ammette la possibilità che le imprese, nel corso degli anni, abbiano cambiato forma sociale, ad esempio da ditta individuale a Snc, o Srl, a patto che l’ambito di attività principale sia sempre rimasta lo stesso. Una commissione, nominata dalla giunta comunale, composta da rappresentanti delle associazioni di categoria e Amministrazione, valuterà le domande pervenute. Per essere ammessi al “Registro storico” si può presentare domanda fino all’1 agosto 2011, il bando, il regolamento e il modulo di adesione sono disponibili sul sito www.cspietro.it.
“Il censimento per le realtà con almeno cinquant’anni di vita – spiega l’assessore all’Economia del territorio Roberta Bellavia -, purché siano da sempre operanti sul nostro territorio, vuole essere uno strumento per valorizzare la storia di aziende fatte di persone, a volte diverse generazioni della stessa famiglia, che con lo spirito di iniziativa e la competenza professionale hanno contribuito a delineare l’economia della nostra città”.