Imola. Via ai lavori di riqualificazione del Giardino “Curti”, con l’obiettivo di completare entro ottobre il progetto approvato dalla Soprintendenza, che prevede, tra l’altro, la nuova sistemazione del monumento ai Caduti tolto da piazza Matteotti. Monumento per il quale sono in fase di ultimazione i restauri, ai quali faranno seguito la ricollocazione delle lapidi e dei quattro lampioni storici. “Con l’intervento nel parcheggio e nella zona verde, un’area importante della città verrà completamente rinnovata” sottolinea l’assessore alle Opere pubbliche, Raffaella Salieri. Il committente per entrambe gli interventi (parcheggi e area verde) è Area Blu, sulla base della convenzione sottoscritta con il Comune il 26 aprile scorso, per un costo complessivo di 850 mila euro, dei quali 310 mila a carico del Comune per l’area verde e 540 mila a carico di Area Blu per la sistemazione del parcheggio e dei percorsi ciclo pedonali.
I lavori sono stati aggiudicati alla Cims di Borgo Tossignano, mentre il verde sarà realizzato dai giardinieri del Comune che hanno anche curato la progettazione dell’intervento.  “Ci scusiamo fin da ora per i disagi causati sia per quanto riguarda la chiusura del parcheggio sia per i tanti frequentatori di quell’area verde, in particolare bambini e anziani, che per qualche mese non potranno usufruirne, ma sono convinta che l’opera di valorizzazione dell’area possa valere questa rinuncia temporanea. Sono certa, infatti, che la sistemazione di tutta l’area sarà molto apprezzata al termine dell’intervento” aggiunge l’assessore Salieri.
In specifico, il progetto relativo all’area verde prevede che l’area giochi sia risistemata e migliorata per dare maggiori opportunità ai bambini ed alle famiglie. Saranno realizzati nuovi percorsi pedonali separati dai parcheggi per migliorarne la sicurezza; la pista ciclabile sarà rivista, con un collegamento da via Guerrazzi a viale Zappi che evita il transito delle bici tra le auto in sosta. Inoltre, lungo tutto il perimetro di confine del parcheggio con l’area verde, verranno realizzate aiuole e nuovo verde, per creare un ambiente-giardino più confortevole. Infine, verrà rinnovato anche il sistema delle sedute, con nuove panchine e più posti a disposizione.