Lido di Savio. Analisi ok, si possono fare i bagni. E’ stata, infatti, revocata l’ordinanza del sindaco che mercoledì scorso aveva imposto il divieto di balneazione in un tratto di spiaggia di Lido di Savio a causa della presenza del batterio “Escherichia coli” nelle acque. Dai risultati delle analisi microbiologiche dei prelievi, forniti nella mattinata del 15 luglio da Arpa, emerge infatti che il valore riferito al batterio, pari a 2 Ufc/100 ml, rientra nella normalità ed è compatibile con la balneazione.