Castel San Pietro Terme. La Pro Am, competizione a squadre composte da un professionista e tre amatori, fa da prologo all’Open, che si svolgerà da mercoledì 20 a venerdì 22, per il quale sono attesi oltre 130 giocatori da tutta Europa. Da martedì 19 luglio ritorna il grande golf a “Le Fonti” per il terzo anno consecutivo. Per l’intera durata del torneo, la club house del Golf Club sarà aperta al pubblico dalle 11 alle 20. Con il via delle gare, inoltre, si apre anche il villaggio ospitalità, dove tutti i giorni ci si potrà rilassare al “Club 19ª buca”, allestito dal title sponsor Pilsner Urquell, che offrirà birra gratis, assieme agli stand degli altri sponsor presenti all’evento. Ogni giorno, inoltre, a partire dalle ore 12, si terrà “L’oscar dell’usato”, mercatino e mostra scambio di attrezzature golfistiche. Durante il torneo sarà a disposizione uno spazio dove cimentarsi con mazze e palline, per provare questo sport che sta attirando sempre più appassionati.
Intanto a pochi giorni dall’avvio dell'Open si registra una richiesta di iscrizioni al torneo oltre ogni aspettativa, con circa 40 atleti in lista d’attesa, rimasti fuori dai 138 posti disponibili e già assegnati. Diciassette nazioni europee rappresentate, un iscritto dallo Sri Lanka e tre australiani, la griglia dei partecipanti testimonia l’apprezzamento per questo appuntamento e per il campo collocato sulle rive del Sillaro. Il livello tecnico sarà alto, e lo conferma anche la presenza di sette rappresentanti della nazionale italiana dilettanti.
Tra i partecipanti anche Domenico Geminiani, quindici anni, grande promessa del golf italiano. In campo anche le due wild card castellane: Alfredo Pazzeschi e Riccardo Palumbo. 

Le cene
Ci sono ancora posti disponibili per partecipare alle due cene a tema organizzate nelle serate di mercoledì 20 e giovedì 21. I sapori dell’isola di Mauritius saranno protagonisti della cena intitolata “Il Dodo” (30 euro bevande incluse, per persona, prenotazione obbligatoria telefonando alla segreteria, al numero 0516951958). Secondo appuntamento giovedì 21, alle 20.30, nella veranda del Club, con “Il pesce al tricolore: 150 anni della buona cucina italiana con le specialità dei nostri mari” (35 euro, bevande incluse, per persona).