Palazzuolo sul Senio. Cittadinanza onoraria per il Maestro Renato Soglia. La cerimonia si è svolta lo scorso 13 luglio con una seduta straordinaria di consiglio comunale, aperto alla cittadinanza, che ha così voluto conferire all’unanimità la più alta benemerenza civica, testimonianza di profondo rispetto e grande ammirazione, a Renato Soglia, esprimendo “la propria gratitudine e l’apprezzamento per l’impegno sociale e civile da sempre profuso nella società italiana ed in particolare nella comunità palazzuolese”.
Renato Soglia ha avuto per il piccolo borgo un ruolo fondamentale nella ricostituzione, voluta da Antonio Poli 30 anni fa, del Corpo bandistico “G. Savoi”. Da allora la banda è cresciuta riscuotendo sempre ed ovunque grande apprezzamento. Una formazione che più volte ha portato la propria musica anche oltre i confini nazionali e quest’anno ha voluto festeggiare il trentennale della ricostituzione con la messa in scena della ritrovata operetta “Le nozze in farmacia” di G. Savoi con un grande lavoro che ha visto coinvolti numerosi artisti e collaboratori.