Bologna. Un decalogo di accorgimenti per evitare spiacevoli sorprese al ritorno delle vacanza è proposto da Ascom Casa, lo sportello di consulenza immobiliare aderente a Confcommercio Ascom Bologna, in collaborazione con l’agenzia investigativa Eurodetective. Il presidente di Confcommercio Ascom Bologna, Enrico Postacchini, ha rilevato infatti che: “Il periodo estivo è un momento d'oro per i ladri d’appartamento: cittadini in vacanza, case vuote, strade deserte e poco traffico favoriscono le visite dei ladri. Questa guida di consigli è un prezioso strumento fornito alla cittadinanza da Ascom Casa, che s'interessa dell'immobile non solo come tale ma anche come componente di un contesto urbano e di tutti i problemi ad esso collegati. La nostra Associazione, grazie alle forti sinergie tra le sue federazioni, riesce cosi ad affrontare veramente a 360 gradi le problematiche connesse al settore immobiliare, al commercio ed al territorio”. L'iniziativa è promossa con la collaborazione di Eurodetective che ha già affiancato Confcommercio Ascom Bologna in vari progetti, primo tra tutti “Negozi sicuri”, che cura la videosorveglianza delle attività commerciali, mentre questo ha lo scopo di fornire ulteriori consigli sia agli imprenditori ed ai commercianti per le loro imprese, sia ai liberi professionisti per gli studi dove esercitano le rispettive attività, sia per qualunque cittadino che possa trarre benefici per la propria abitazione da queste indicazioni. Il presidente di Eurodetective, Vittorio Umberto Di Santo, ci tiene a sottolineare che “questi consigli sono stati formulati grazie all’esperienza ed alla collaborazione con le forze dell’ordine, in primis polizia e carabinieri. Alcune delle nostre indicazioni possono sembrare banali in un primo momento, ma con l’euforia della partenza per le vacanze anche le cose più semplici vengono molte volte dimenticate, evidenziando che ogni dettaglio è prezioso per evitare spiacevoli sorprese”. In conclusione Andrea Tolomelli, presidente di Alac (Associazione liberi amministratori condominiali) che insieme a  Fimaa ed Appc è parte integrante di Ascom Casa, afferma: “L’iniziativa nasce col fine di dare informazioni e buoni consigli per tutelare e garantire la sicurezza degli immobili del nostro territorio”.