Castel San Pietro Terme. L’International Open Le Fonti di golf, torneo inserito nel calendario dell’Alps Tour e del Pilsner Urquell Pro Tour, si avvia verso la conclusione. In pieno svolgimento la terza ed ultima giornata che vede in gara i primi quaranta in classifica che hanno superato il taglio dopo la gironata di giovedì 21. Dopo la seconda giornata, il francese Clement Gallois è il nuovo leader con 134 colpi (67 67), dieci sotto par. Il transalpino ha un colpo di vantaggio sul connazionale Guillaume Cambis (135 – 68 67), ma nella volata verso il titolo potrà dire la sua anche Marco Crespi salito dal sesto al terzo posto con 137 colpi (68 69). Hanno buone possibilità anche lo scozzese Scott Henry, il francese Matthieu Bey, lo statunitense Nico Bollini e il norvegese Jason Kelly, che ha avuto un vistoso rallentamento dopo la prima posizione iniziale, quarti con 138, così come il gruppetto all’ottavo posto con 139 che comprende Marco Bernardini (71 68), rinvenuto con un 68, Nicolò Ravano (67 72), l’irlandese Brendan McCarroll. il transalpino George Leriche e lo spagnolo Ignacio Sanchez Palencia. Al 13° con 140 e con ampie possibilità di migliorare la classifica Luca Beneduce (70 70), Gregory Molteni (68 72), Alessandro Grammatica (69 71) e il quindicenne azzurro Domenico Geminiani (68 72), unico amateur ad aver superato il taglio, che sta offrendo una prestazione di rilievo. Fuori gioco uno degli elementi più attesi, l’inglese Jason Barnes leader della money list, solo 36° con 143.
I risultati aggiornati si possono consultare sul sito internet www.alpstour.com.
La giornata conclusiva dell’Open Le Fonti sarà accompagnata, come di consueto, dalla degustazione gratuita di birra Pilsner Urquell (title sponsor della gara) al “Club 19ª buca” e dal mercatino – mostra scambio di attrezzature golfistiche «L’oscar dell’usato» a partire dalle ore 12. L’apertura al pubblico è grauita.