Castel San Pietro Terme. Marco Crespi si aggiudica il terzo Open Le Fonti, torneo del circuito Alps Tour, sul campo di Castel San Pietro Terme. Al secondo posto il francese Clement Gallois, al terzo un altro italiano: Marco Bernardini. A Domenico Geminiani il primo premio nella categoria “Amateur”. Crespi chiude il torneo con 204 colpi (12 sotto il par), con una grande rimonta nell’ultima giornata, quando ha ripreso quattro colpi a Gallois. Crespi succede al francese Alain Bihan, vincitore nel 2010. Si conclude così l’evento internazionale che, dal 19 al 22 luglio, ha portato a Castel San Pietro Terme campioni di livello internazionale e tanto pubblico, ospitato nell’accogliente villaggio.
“Oggi ho giocato alla grande – ha dichiarato Crespi, 34 anni, di Monza -, poi Gallois ha fatto qualche errore di troppo e questo mi ha permesso di operare il sorpasso. Avevo tre colpi di ritardo a inizio giornata, sono molto contento, soprattutto perché con questa vittoria esco nel miglior modo da due settimane difficili. Speriamo che sia l’inizio di un buon finale di stagione”. Crespi si aggiudicato un montepremi di 5.800 euro.
“Anche questa edizione è stata un successo – ha dichiarato Ivano Serrantoni, presidente del Golf Club -, un risultato positivo: dal punto di vista sportivo, organizzativo e mediatico, con la presenza di diverse testate, compresa Sky. Per il quinto anno consecutivo, dopo le due edizioni del Ladies european tour e le tre dell’Open Le Fonti, abbiamo dimostrato di essere in grado di gestire al meglio un evento internazionale”.
“Ringrazio il Golf club Le Fonti e la Federazione italiana golf coloro che si sono adoperati per la riuscita di questa terza edizione – ha concluso Sauro Dal Fiume, assessore allo Sport del Comune di Castel San Pietro Terme -, oltre ad un evento sportivo di caratura internazionale si tratta di una vetrina importante per la nostra città, che trasforma gli oltre 140 atleti e i loro accompagnatori in testimonial che promuoveranno in Italia e all'estero il nostro territorio”.