Faenza. Era il 1976 quando il noto gruppo editoriale Faenza Editrice fondò la Litografica Faenza, che dal 2005 ha poi preso la denominazione attuale: Faenza Industrie Grafiche. Assume così un valore del tutto particolare il traguardo che in questo 2011 ricco di ricorrenze si appresta a tagliare l'azienda per il 35° anno di attività. Anniversario che arriva al termine di un intenso periodo di sviluppo che ha visto concretizzarsi l’acquisto di altre aziende e la nascita di Faenza Group SpA; un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per la stampa, l’editoria, il packaging, lo sviluppo di nuove finiture e nuovi prodotti editoriali di altissimo livello qualitativo che punta a chiudere il 2011 con ricavi previsti alla soglia dei 15 milioni di euro. “Quello che ci ha permesso di crescere e di arrivare dove oggi siamo è l’aver interpretato lo stato attuale delle cose non come sterile momento di crisi, bensì come un nuovo scenario di mercato in cui è necessario essere ancora più flessibili e performanti” spiega Claudio Rossi, amministratore delegato e direttore generale di Faenza Industrie Grafiche, nonché amministratore unico di Faenza Group. Oltre alla sede direzionale di Faenza, che è anche stabilimento produttivo, l’azienda ha sedi a Milano e a Parigi. La Faenza France è nata nel 2008 e si è specializzata nella produzione di libri d’arte, fotografici e cataloghi per musei. Faenza Industrie Grafiche può annoverare prestigiosi clienti internazionali in svariati settori: dalla moda (Guess, Fendi, Cavalli per citarne solo alcuni) all’editoria (Gruppo24Ore, di cui dal 2006 è partner ufficiale, Mondadori, Motta Architettura e altri), dalla farmaceutica (Bayer, Colgate, Pfizer e altri) all’automotive (Audi, Wolkswagen, Toyota e altri), dall’arredamento (Miele, Berloni, Candy e altri) al luxury (Bulgari, Cerdomus, Morellato, Mont Blanc e altri). Il 2010 è un anno molto importante per Faenza Industrie Grafiche, connotato dall’acquisizione di 3 aziende completamente autonome e specializzate: Plastigraf Italia di Faenza per la fornitura di packaging e prodotti di cartotecnica (circa 1 milione di euro di fatturato 2010, con 8 dipendenti); Grafiche Bernardi Srl, realtà storica di Treviso (3 milioni di fatturato 2010 e 20 di dipendenti); Faenza Scientifics, divisione editoriale dedicata al mondo della sanità e della cosmetica acquistata dal Gruppo24Ore (circa mezzo milione di fatturato nel 2010, con 5 dipendenti e una sede a Brescia). Nasce così Faenza Group S.p.A., che ha chiuso il 2010 con un consolidato di circa 12 milioni di euro di fatturato e 70 dipendenti.