San Lazzaro di Savena (BO). Il Comitato di cittadini, contrario alla cementificazione prevista dal Poc (Piano operativo comunale), hanno cominciato in queste ore a raccogliere le firme per presentare i quesiti per il futuro referendum sul Poc stesso. Per presentare i quesiti referendari servono 150 firme. Se i quesiti verranno ammessi da un commissione comunale e si darà il via libera alla possibilità di un referendum sarà poi necessario raccogliere ulteriori 2500 firme.
Ricordiamo che nel mese di giugno scorso, la maggioranza guidata dal sindaco Marco Macciantelli ha votato il Poc durante un assemblea gremita di centinaia di cittadini, in gran parte contrari al Poc, dopo che una lista civica aveva raccolto migliaia di firme affinché non venisse votato. In quella serata, i promotori della raccolta delle firme avevano annunciato che se fosse stato votato avrebbero dato vita a una raccolta firme per un referendum abrogativo. E così è stato.