Riviera romagnola. Sono otto i punti segnalati per inquinamento microbiologico sulla costa dell'Emilia-Romagna da Goletta Verde di Legambiente. Nel ferrarese, in località Porto Garibaldi alla foce del canale navigabile Comacchio e nel comune di Goro alla Bocca del Po di Goro. Nel riminese a Santa Giustina, vicino ad uno scarico all'altezza di via Tonale, a Misano presso il fiume Conca e alla foce del Marano a Riccione. Nel ravennate, allo sbocco del Canale Tagliata a Zadina Pineta, e del Canale Cupa Nuovo a Lido di Savio. Nella provincia di Forli'-Cesena, alla foce del Rubicone a Gatteo Mare. Sotto accusa gli scarichi non depurati. “Per curare la salute del mare è necessario che non solo i comuni della costa, ma anche l'entroterra, che scarica i suoi inquinanti attraverso i fiumi, adotti efficaci politiche di depurazione delle acque”, si legge nel comunicato di Legambiente.