Imola. Risultato raggiunto per le scuole di Sesto Imolese che ottengono lo sdoppiamento delle due prime classi elementare e media. “Ce l’abbiamo fatta!” è stata la prima esclamazione dell’assessore alla Scuola, Marco Raccagna, al termine del filo diretto con l’ex Provveditorato agli Studi di Bologna che oramai, ferie o non ferie, lo impegna da più di due mesi. “E’ con grande soddisfazione che posso infatti annunciare che per quanto riguarda la prima di Sesto Imolese, sia primaria che secondaria di primo grado, avremo lo sdoppiamento delle classi e in questo modo a quegli alunni saranno garantititi la permanenza in loco e un percorso scolastico di qualità” annuncia sempre l’assessore Raccagna.
“Sono oramai due mesi che tesso la tela per raggiungere questo obiettivo e voglio ringraziare l’Usr regionale (Ufficio scolastico regionale) e il dott. Versari che lo dirige, ma soprattutto il dott. Aiello e il dott. Panzardi dell’Ufficio scolastico regionale di Bologna. Naturalmente le azioni svolte dal dirigente scolastico, dai docenti e dai genitori hanno certamente contribuito alla soluzione ed hanno rafforzato la nostra ‘posizione contrattuale’. L’ho sempre detto: ‘solo se si combatte insieme le battaglie si possono vincere’. Inoltre, come vado ripetendo da quasi un anno, questo è certamente il frutto di un rapporto istituzionale corretto che questa Amministrazione comunale ha saputo instaurare con gli uffici periferici del ministero dell’Istruzione e non credo che sia un caso che tutto ciò avvenga all’interno dell’Istituto comprensivo che è stato accorpato nove mesi orsono. Istituto al quale, lo ricordo, l’Amministrazione ha concesso un contributo straordinario di 15 mila euro poche settimane fa proprio per facilitare l’accorpamento stesso e plesso di Sesto Imolese nel quale non più di due mesi fa abbiamo inaugurato la nuova ala, del valore di 1,6 milioni di euro” afferma Raccagna.
“Questa Amministrazione comunale mette i servizi ai più piccoli e la scuola pubblica davanti a ogni cosa e lotta ogni giorno, anche quando non ne ha competenza formale, per salvare il tessuto scolastico locale dalla ‘macelleria’ praticata da un governo alla ‘canna del gas’. E anche in un momento di grande soddisfazione come questo non posso fare a meno di pensare alle classi prime delle scuole medie Innocenzo, Valsalva e Orsini dove i problemi permangono e non sono certo minori”, conclude l’assessore alla Scuola Marco Raccagna, annunciando per altro fin da ora “che il 19 settembre il sindaco Daniele Manca e l’assessore stesso saranno a Sesto Imolese per l’inizio dell’anno scolastico”.