Ravenna. C’è ancora la possibilità di accedere al fondo “Casa Nova”. Infatti i 250mila euro messi a disposizione dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, a parziale copertura (massimo cinquanta per cento e comunque non più di duemila euro) di spese per lavori di manutenzione in abitazioni private di persone residenti nel territorio del comune di Ravenna non sono ancora esauriti. Agli uffici competenti sono giunte numerose richieste di informazione e 51 cittadini hanno presentato domanda di contributo; 43 istanze sono state accolte, le altre sono in corso di valutazione. A chi fosse intenzionato a fare domanda si ricorda che il bando e i moduli sono a disposizione all’Urp (via Da Polenta 4 – 0544.482482 – urp@comune.ra.it) nelle sedi degli uffici decentrati del Comune, al consorzio Agape (via De Gasperi 67 – 334.6250737) e scaricabili dai siti www.comune.ra.it, www.consorzioagape.ra.it. La domanda va integrata con la certificazione Isee del reddito familiare 2010 (da richiedere ai patronati e/o ai Caf). Il valore Isee non deve superare i 14mila euro, soglia elevata a 18mila per le famiglie in cui un componente abbia perso il lavoro per circostanze unicamente riconducibili alla congiuntura economica negativa.