Imola. La 20ª edizione di Liberafesta, tradizionale appuntamento organizzato dalla “Federazione della Sinistra”. si svolgerà da venerdì 26 agosto a domenica 4 settembre 2011 al Palagenius (quartiere Campanella). Novità dell’edizione 2011 l’anteprima del 25 agosto con la “Serata per e con Emergency”. Una cena, su prenotazione, per sostenere il campo pediatrico Mayo di Khartoum in Sudam (massimo 150 coperti – per prenotazioni telefonare a Maurizio Suzzi 0542/604087 o a Renato Tagliaferri 339/7021931). Nel corso della serata, aperta a tutti, dibattito con Cristian Elia, giornalista di “E”, il mensile di Emergency e musica di Giorgio Gaber interpretata da Andrea Grossi. Sarà funzionante il BarRicata, il bar della Festa gestito dai giovani comunisti.
Dal 26 agosto spazio alla Liberafesta. Nei 10 giorni ci saranno tre incontri politici; due serate autogestite dai giovani comunisti, una delle quali domenica 4 settembre insieme all’Anpi Imola; una serata musicale e una di balli popolari; una serata dedicata all’autismo in collaborazione con Uisp Imola-Faenza; una serata musical-teatrale con lo spettacolo “L’Italia ai tempi di Antonio”, tratto dal libro di Tersite Rossi “E’ già sera, tutto finito”.
Per il secondo anno consecutivo ci saranno gli “Aperitivi con autore” dove saranno presentati 6 libri, dalla narrativa alla saggistica, dai racconti al fumetto, passando per l'autobiografia.
Per la parte sportiva, vi sarà il 3° Memorial ciclistico “Aldo Tabanelli”; il 2° Torneo Antifa di Basket e la 1ª edizione Torneo di Ping Pong.
Ogni sera funzioneranno il ristorante con menù di piatti tradizionali e non solo, il BarRicata, lo spazio bimbi, la libreria “Piazza Alimonda”, lo stand del commercio equo e solidale e molto altro ancora.
Si potranno inoltre visitare alcune mostre: una del CIDRA, una di Emergency, una su Vittorio Arrigoni, oltre al ritorno delle foto di Francesca Tosarelli sul viaggio di due migranti da Lampedusa a Nizza.
Saranno presenti banchetti di associazioni varie locali e dal 2 al 4 settembre il mercatino “Baratto” gestito dal Gas Imola
Si raccoglieranno le firme per la petizione nazionale per l'introduzione della tassa patrimoniale e per altre azioni di politica economica.
Informazioni: 393/4447953 – 329/4081145.