Imola. “Gli anni folli. La Parigi di Modigliani, Picasso e Dalì (1918-1933)” è il titolo della mostra che si svolgerà in autunno al Palazzo dei Diamanti di Ferrara. L’Auser di Imola organizza per il 13 ottobre un pullman per tutti coloro, purchè iscritti all’associazione, che sono interessati all’evento. Le iscrizioni si raccolgono c/o la sede Auser di Imola, viale Amendola 8, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11 – tel e fax 0542.25681.

Scheda dell’evento
Capolavori di Monet, Matisse, Picasso, Modigliani, Chagall, De Chirico, Mirò, Magritte, Dalì e altri ancora saranno in mostra a Palazzo dei Diamanti di Ferrara. L'importante rassegna racconterà un periodo di eccezionale vitalità artistica che ebbe come palcoscenico la Ville Lumiere all'indomani della Grande Guerra. La mostra prenderà le mosse dalle opere di due maestri impressionisti ancora attivi e influenti nel primo dopoguerra: Renoir e Monet. Del primo, la Fonte, opera monumentale, rivelò a Picasso e ai suoi colleghi la forza di una rilettura moderna dell'arte classica e rinascimentale, mentre le opere rivoluzionarie del padre dell'impressionismo, quale il Ponte giapponese, scardinarono la rappresentazione naturalistica e prospettica, giungendo alle soglie dell'astrazione.