Castel Bolognese (RA). L’Avis di Castel Bolognese ha festeggiato il 50° anniversario della sua fondazione. All'interno delle celebrazioni, domenica 28 agosto 2011, sono stati consegnati i riconoscimenti ai donatori benemeriti alla presenza del sindaco Daniele Bambi e dei presidenti Avis comunale Ermanno Costa, provinciale Francesco Laghi e regionale Andrea Tieghi. Si va dalla benemerenza verde a quella diamante conferita a Giorgio Mazzolani, oltre 50 sono le persone che da almeno tre anni sono donatrici e c’è chi ha sfiorato il tetto delle 200 donazioni come Gilberto Pisotti che è arrivato a quota 195. Riconoscimenti particolari sono stati inoltre consegnati alle quattro signore che sono arrivate alle 100 donazioni, Francesca Bosi, Giuseppina Bosi, Natalia Boschi e Annamaria Ranzi e altri alla memoria di figure storiche dell’Avis castellana come il professor Emilio Gondoni, che è stato il primo presidente, e suo fratello Ivo Gondoni, Carlo Pirazzini e Duilio Bernardi. Tiziano Soglia è stato nominato presidente onorario. Prima della premiazione è stata scoperta una targa dedicata ai 38 soci fondatori dell’Avis di Castel Bolognese, ed è stato inoltre presentato il libro a cura di Flavia Succi intitolato “50° di fondazione Avis Castel Bolognese”,
Un nuovo appuntamento con la festa dell'Avis sarà quello che si terrà sabato 3 e domenica 4 settembre 2011, questa volta in località Biancanigo, dove si svolgerà la 41° edizione della Sagra Avis della frazione.